Home Ultime Notizie L’Uni Mediterranea compie 50 anni

L’Uni Mediterranea compie 50 anni

Domani si terrà una breve cerimonia per ricordare questo evento

126
0
CONDIVIDI
Miche Affidato – sezione post
Crotoneok – sezione post
Reale Mutua – sezione post

Cinquant’anni fa, il 2 dicembre 1967, con istanza del Commissario prefettizio del Consorzio per l’Istituto Universitario di Architettura di Reggio Calabria, nasce il nucleo fondativo dell’Ateneo reggino. Il riconoscimento legale arriva con Decreto del Presidente della Repubblica del 17 giugno 1968 n. 1543 che sancisce la nascita del Libero Istituto Universitario di Architettura (IUSA).

Il 18 dicembre 1967 il prof. Salvatore Boscarino, docente presso l’Università degli Studi di Catania, tiene la prima lezione sul tema “Elementi di architettura e rilievo dei monumenti”.
Le lezioni inaugurali si tengono nell’Aula Consiliare dell’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria; successivamente l’Istituto viene alloggiato, a carico del Comune, nella sede provvisoria di palazzo Delfino al n. 6 di via Logoteta, poi presso i locali della Biblioteca Comunale in via Demetrio Tripepi e, infine, dall’ottobre 1969, nei locali della Curia Arcivescovile di via Cimino.
Da questi eventi prende l’avvio quella che oggi è l’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, dopo aver assunto nel 1970 (con DPR n. 750 del 14 febbraio) il nome di Istituto Universitario Statale di Architettura (I.U.S.A.).

Domani, 6 dicembre, alle ore 10:30 presso il foyer dell’Aula magna di Architettura, su iniziativa del Dipartimento di Architettura e Territorio – dArTe e del Dipartimento Patrimonio Architettura Urbanistica – PAU, alla presenza del Magnifico Rettore prof. Pasquale Catanoso, del Prorettore Vicario prof. Marcello Zimbone, del Direttore Generale prof. Ottavio Amaro, dei Direttori del dArTe prof. Gianfranco Neri e del PAU prof. Francesca Martorano, si terrà una breve cerimonia per ricordare questo evento così importante per la società civile e culturale della città di Reggio e della Calabria intera.

Nell’occasione, l’Aula Magna di Architettura verrà intitolata a Ludovico Quaroni, insigne professore e architetto italiano, tra i fondatori dell’Università.

Tra le altre iniziative è prevista la prossima uscita di un volume a cura del prof. Renato Laganà – primo laureato presso lo I.U.S.A. , che dall’1967 alla 1982 (anno di Istituzione dell’Università di Reggio Calabria) raccoglie i documenti ufficiali, la rassegna stampa e le foto degli eventi principali che hanno caratterizzati i primi tre lustri della nuova istituzione universitaria calabrese.