A Roma un albero con i colori e i fiori di Rino Gaetano

A Roma un albero con i colori e i fiori di Rino Gaetano

E’ stato dedicato un albero in via Nomentana al cantautore crotonese Rino Gaetano, alla presenza della sorella Anna. L’iniziativa è stata voluta dal comune di Roma, sotto impulso della sottosegretaria per il Sud e la coesione territoriale Dalila Nesci, e  sposata subito dall’amministrazione Raggi.

La Nesci così scrive: «Oggi è stato finalmente dedicato a Rino Gaetano l’albero in Via Nomentana sotto al quale, da quarant’anni, generazioni di fan portano un fiore in ricordo di quel tragico incidente che gli costò la vita. Rino Gaetano rappresenta per tutti noi – anche per quelli, come me, nati dopo quel 2 giugno 1981 – uno straordinario simbolo di libertà. Quella libertà dai canoni musicali, che lo ha reso un unicum nel panorama artistico italiano, era infatti figura di una libertà interiore che gli permetteva di attaccare il sistema di potere con la sottile ironia che solo i geni possiedono.

Un calabrese romano, un italiano del mondo. I suoi temi come l’emarginazione, la corruzione, l’emigrazione, il Sud, sono ancora oggi l’urgente agenda politica di chi, con la stessa libertà d’animo, vuole migliorare la società in cui viviamo. Di chi, come lui, non ha paura».

L’albero diventa così una sorta di ritratto di Gaetano: il tronco evoca il suo celebre maglione a fasce colorate, i rami rappresentano nella visione delle artiste l’eco de “Il cielo è sempre più blu”, una delle sue canzoni più popolari, mentre tra le foglie il suo cilindro e, annodata a un ramo, la sua sciarpa.

“Oggi abbiamo voluto celebrare in maniera creativa un grande artista inaugurando l'”Albero per Rino”. Una vera e propria opera d’arte visibile da chiunque passi su via Nomentana. Roma, la città dove Rino Gaetano è cresciuto, ha voluto rendergli omaggio decorando un albero nel luogo dove purtroppo perse la vita il 2 giugno di 40 anni fa. Lo abbiamo fatto in modo unico, come unica è stata la sua geniale produzione artistica.
Ricordiamo così uno dei cantautori più amati di sempre”, dice sindaca di Roma Virginia Raggi.

Foto: Roma Capitale