A San Martino ogni mosto diventa vino… un weekend in Festa

A San Martino ogni mosto diventa vino… un weekend in Festa

Cirò Marina – Ritorna sabato12 e domenica 13 novembre, dopo il grande successo del 2021, la Festa di San Martino a Cirò Marina, organizzata dall’Amministrazione Comunale e inserita quest’anno nel progetto “Naso all’insù” finanziato dalla Regione Calabria.

Una festa con due giorni di promozione turistico culturale volta alla destagionalizzazione turistica. Attività e iniziative legate al Vino di qualità inserite nel circuito mondiale del World Wine Tourism Day.
Il Sindaco Ferrari e la sua Amministrazione hanno avuto il merito di saper costruire un partenariato d’eccezione. Pubblico e privato insieme per l’interesse collettivo.

Per l’edizione 2022, infatti, offriranno il loro prezioso contributo di idee e organizzativo oltre al Consorzio di Tutela Vini di Cirò e Melissa DOC, l’Associazione Nazionale Città del Vino, la Proloco di Cirò Marina, il Gal Kroton e diverse Associazioni del territorio.

La Festa di San Martino è una ricorrenza che unisce le celebrazioni cristiane alla tradizione contadina legata all’apertura delle botti di vino novello, ma anche ai piaceri della buona tavola e delle tradizioni enogastronomiche.

Una festa molto sentita anche nel territorio del Cirotano proprio per la sua vocazione enologica riconosciuta ed apprezzata in tutto il mondo.

“Abbiamo voluto dare maggiore forza e contenuti alla Festa, prevedendo non solo le attività che l’hanno resa un successo già negli anni precedenti, introducendo alcune attrazioni e idee che ne esalteranno la eco anche oltre i confini calabresi” ha dichiarato soddisfatto il Sindaco Sergio Ferrari. “Una festa per la Città e della Città” ha sottolineato l’Assessore Virginia Marasco, che ha aggiunto “abbiamo colto la grande opportunità offerta dalla Regione Calabria affidandoci a professionisti del settore perché il progetto potesse diventare una vera e propria attività di marketing turistico. Abbiamo coinvolto tutto il mondo imprenditoriale ed associativo locale e siamo fiduciosi di poter ottenere ottimi risultati”.
Un’occasione dunque per promuovere il territorio e le proprie peculiarità, ma anche per riuscire ad interessare dei flussi turistici in un periodo di destagionalizzazione.

Il Programma della Festa di San Martino

Si parte sabato 12 novembre, dalle 16:00, con svariate attività tra cui l’inedito e spettacolare allestimento di una enorme Mongolfiera che si leverà dal Porto per offrire ai passeggeri una emozionante e originale visione dei luoghi tra gli sguardi curiosi del pubblico presente con il “Naso all’Insù”. Si proseguirà con la rievocazione storica di San Martino, parata storica con sbandieratori, Giochi popolari a cura della Pro Loco. Tutto seguito in diretta radiofonica regionale.

Domenica 13 novembre Cirò Marina sarà la location ideale per la tradizionale giornata dedicata al vino e all’enogastronomia di qualità; dalle ore 17:00, in piazza Diaz, ci sarà l’apertura del Villaggio “Festa di San Martino con il Naso all’insù” con stand enogastronomici, degustazioni, artigianato, handmade. Un’occasione per promuovere il territorio e le sue eccellenze, ma anche per celebrare i frutti della terra e l’abbondanza del buon cibo.
Protagonisti indiscusso il Vino Cirò, grazie alla presenza e alla collaborazione con il Consorzio dei Vini Cirò e Melissa DOC.

La giornata verrà conclusa in musica ed allegria grazie ad un concerto della buona musica etnopopolare, fatta di ricerca e tradizione, con l’incontro artistico di uno dei maggiori esponenti del panorama musicale regionale, Ciccio Nucera, ed uno dei più noti sperimentatori musicali d’Italia, invidiato da ogni dove: Tony Esposito.

Durante la due giorni sarà possibile partecipare a dei veri e propri “Viaggi Immersivi” al Museo Civico ed Archeologico grazie alla collaborazione di Frammenti e Vivavisione. Appuntamento quindi a Cirò Marina il 12 e 13 Novembre con il “Naso all’insù” in una “Calabria Straordinaria”.