Abramo, Barbuto e Donnici: “Enel debitrice di due mensilità”

Abramo, Barbuto e Donnici: “Enel debitrice di due mensilità”

Ieri  la Deputata Elisabetta Barbuto e l’Avv. Giuseppe Donnici hanno avuto un incontro in video conferenza con alcuni alti dirigenti dell’Enel e con i loro legali, al fine di comprenderne la posizione in relazione alla vicenda Abramo Customer care.

Dalla riunione è emerso che l’Enel è debitrice di due mensilità, ossia quelle relative ai mesi di Agosto e Settembre 2021 che, secondo quanto riferito dai dirigenti Enel intervenuti, sarebbero state trattenute a scopo precauzionale, mentre gli altri pagamenti sono stati effettuati puntualmente e che la quota parte da saldare, relativa al mese di dicembre 2021 verrà regolarmente versata entro il 24 febbraio prossimo.

“ Abbiamo invitato i  funzionari a rivalutare  la posizione di cautela assunta rispetto alle mensilità ancora non versate  rappresentando loro che la vicenda ha assunto connotati e dimensioni tali da considerare “vitale” ogni incasso” hanno dichiarato la deputata Barbuto e l’ Avv. Donnici.

I presenti si sono riservati in esito alle risultanze della relazione che i commissari giudiziali depositeranno entro il 28 febbraio 2022 e la videoconferenza è stata, infine,  aggiornata ad una data successiva al deposito della predetta relazione

Al momento, nessuna comunicazione ufficiale da parte di Poste Italiane se non una generica rassicurazione in merito al pagamento delle proprie spettanze in tempi celeri e, quel che più è preoccupante, nessuna comunicazione da parte del MISE che, nonostante sia stata rappresentata la drammaticità della situazione, non ha dato riscontro alcuno alle numerose istanze di prosecuzione del tavolo pervenute, non solo dai parlamentari, ma anche dalle istituzioni locali.

Avv. Elisabetta Barbuto (M5S Camera)

Avv. Giuseppe Donnici



Articoli Correlati: