Addio a Bruno Arena: comico, cabarettista e tifoso anche del Crotone

Addio a Bruno Arena: comico, cabarettista e tifoso anche del Crotone

Un duo che ha fatto sorridere dal 1988 al 2013, composto dagli attori e cabarettisti Bruno Arena e Max Cavallari. Si tratta de “I Fichi d’India”. Dopo tanti spettacoli in giro per l’Italia (compresa Crotone) negli ultimi anni lo stato di salute di Bruno Arena ne ha precluso l’attività lavorativa portando Max Cavallari a proseguire, in solitaria, la carriera.

Oggi, all’età di 65 anni si è spento Bruno Arena, da sempre legato alla città di Crotone, con origini del Sud, che ha cercato di proporre qualcosa della città di Pitagora nei suoi spettacoli e in alcuni film.

Nel torneo di Serie C1 – 1999-2000 il duo comico fu ospite nella città di Crotone in occasione della sfida tra Crotone e Ancona, gara svolta il 30 aprile 2000 all’Ezio Scida, match di tripudio della squadra allenata dal tecnico Antonello Cuccureddu, vincitrice del torneo per distacco proprio nei confronti dei marchigiani.

Da quel momento, da quell’amore, da quel “contagio rossoblù” il legame di Bruno Arena e Max Cavallari con Crotone e la sua città è rimasto indissolubile. Spettacoli nel territorio, anche nei Comuni della Provincia, senza dimenticare quei riferimenti a Crotone e alla crotonesità.

L’esperienza calcistica, i festeggiamenti di quella grande promozione spinsero I Fichi d’India a dar vita a “Le Stelle del Crotone”  nel programma televisivo Mediaset di Colorado, creando uno scheck con protagonisti delle caricature di ipotetici calciatori rossoblù.

Altra perla targata Crotone è quella del film “Barzellette” del 2004 in cui Bruno Arena interpretò in una delle tante scene la “Moglie crotonese”.

Un abbraccio va alla famiglia, all’amico Max Cavallari e a tutti coloro che gli hanno voluto bene e condiviso con lui momenti di sport e spettacolo.

Ciao Bruno.

 



Articoli Correlati: