Al PalaMilone una sala dedicata al professor Brugellis, Maestro di Judo

Al PalaMilone una sala dedicata al professor Brugellis, Maestro di Judo


Buon compleanno professore Aldo Brugellis. Una passione nata da ragazzo e una vita spesa per lo sport Judo, portando in alto il nome di Crotone e di Milone con un trofeo a lui dedicato. Il consorzio Momenti di Gloria del PalaMilone ha inteso festeggiare il maestro di judo e di vita nel giorno del suo 72simo compleanno dedicandogli, in vita, una stanza per le future riunioni:  «il professore Brugellis è un’icona per Crotone, per la Calabria e l’Italia intera – ha affermato Giuseppe Trocino, presidente del consorzio Momenti di  Gloria – è una persona  che ha portato avanti i valori del judo, dello sport, i valori di tutte le discipline sportive che le racchiude in se, come determinazione, forza di volontà, costanza, coerenza, voglia di vincere, sono questi i valori che contraddistinguono il professor Brugellis che ha dato molto alla città di Crotone, nel giorno del suo compleanno un piccolo riconoscimento dei consorziati Momenti di gloria è stato donargli e intitolargli una sala riunioni con una mini festa di compleanno con la sua seconda famiglia».

Alla festa di compleanno del maestro Brugellis, vi hanno preso parte oltre i consorziati, i suoi figli,  il delegato provinciale Coni Daniele Paonessa, l’assessore allo Sport Giuseppe Frisenda, e gli allievi di judo, coloro ai quali il professore Brugellis trasmette  da 40 anni la passione per il Judo: «quando ero  giovane c’erano Maciste, Ursus – ha dichiarato il festeggiato  –  e noi eravamo appassionati di questi personaggi. Poi andavamo avanti appassionandoci ad altri personaggi e la prima palestra di lotta è nata a Papanice su un campo di paglia. Ho conosciuto il Judo nelle fiamme gialle perchè ero finanziere, e mi ha legato in tutti i modi, e la volontà e la passione mi hanno fatto continuare. Guardavo poi la carta geografica e la Calabria era vuota di insegnanti tecnici di Judo. Questa è stata per me una carica ancora superiore che mi ha dato la forza di diventare tecnico prima per portare il Judo a Crotone che si è diffuso poi in Calabria».  Nel 2021, ha dichiarato il professor Brugellis, Crotone sarà teatro di un evento judoka nazionale con oltre 800 atleti da tutta Italia.

Danilo Ruberto