Al via la Staffetta della democrazia

Al via la Staffetta della democrazia

L'iniziativa promossa da Rete Equilibri coinvolge gli studenti e invita alla lettura

Dal Liceo Classico “ Pitagora” di Crotone è partita la Staffetta della democrazia con la presentazione del celebre libro “La fattoria degli animali” di Orwell a cura degli studenti delle classsi seconde A e C del medesimo Liceo, coordinati dalle Prof.sse Stella Fabiani e Teresa De Simone. La staffetta è nata da un’idea della Presidente dell’Associazione Equilibri, Eugenia Garritani, condivisa dai soci dell’Associazione e dai docenti referenti dei vari Istituti scolastici aderenti alla Rete Equilibri.

L’idea è quella di iniziare una staffetta di lettura de La fattoria degli animali e di passare con la presentazione del libro il testimone ad un’altra classe che a sua volta leggerà, approfondirà, sceglierà i brani da leggere e ripresenterà il libro ad un’altra classe come gli atleti della famosa corsa che dopo aver corso passano il testimone ad un altro atleta della propria squadra per affrontare agevolmente il percorso e portare a destinazione il testimone.

Nel caso della staffetta della democrazia il messaggio da veicolare è capire come funziona la democrazia, quali sono le leggi e i principi che stanno a suo fondamento, come la democrazia vada difesa e protetta da involuzioni possibili, alcune volte pericolosamente vicine.

La voce narrante e i lettori di vari brani hanno condotto l’uditorio nella trama della storia, nell’identificazione degli archetipi psicologici umani attraverso i comportamenti dei vari animali che popolano la fattoria, nel mellifluo ruolo della propaganda che modifica opinioni , atteggiamenti, leggi e ruoli, nell’importanza dell’istruzione per governare i processi di conoscenza.

La lettura è stata talmente appassionante che le classi intervenute non hanno avuto alcuna esitazione a prendere la staffetta. Simbolicamente è stata consegnata una copia del libro alla 3 B della Scuola Media “ Anna Frank”, accompagnata dalla Prof. Rita Piperissa, alla classe 5 C dell’IIS “Pertini-Santoni, accompagnata dalla Prof.ssa M. Teresa Carvelli, alla classe 5 E dell’ITC Lucifero , accompagnata dalla Prof.ssa Marcella Lucente, che si sono impegnate a leggere il libro e a proporlo ad altre classi degli istituti scolastici della città e della provincia.

Nel concludere l’incontro la Presidente Garritani ha sottolineato che il libro letto ha consentito agli studenti di confrontarsi , senza tanti appesantimenti, su temi importanti quali l’uguaglianza , l’istruzione, l’onestà, la coerenza, l’informazione corretta e quella distorta, la democrazia, e che le situazioni incontrate nel libro possono essere messe a confronto con episodi e fatti, non solo del recente passato, ma della realtà attuale.

La sperimentazione della staffetta, sicuramente, aprirà nuove prospettive e nuovi scenari alla didattica dell’educazione alla cittadinanza e alla promozione della lettura.