Al via l’iter per il modello di gestione per la riapertura Castello Aragonese

Al via l’iter per il modello di gestione per la riapertura Castello Aragonese

Si è tenuto presso la sede della Prefettura di Crotone un incontro fra il Polo Museale della  Calabria con il direttore Antonella Cuccinello, la Capitaneria di Porto nella persona del Comandante Giovanni Greco, della commissione straordinaria del comune di Isola di Capo Rizzuto e il Prefetto di Crotone Ferdinando Guida sull’avvicendamento del Polo Museale della Calabria alla Fortezza Aragonese di Le Castella, frazione del comune di Isola di Capo Rizzuto. Il Castello,  di probabile origine magnogreca, è meta ogni anno di diversi turisti che scelgono il piccolo scorcio sul mar Jonio per passare le loro vacanze estive.

Il Prefetto aveva già incontrato le parti per la riapertura alla comunità del bene monumentale. Oggi, 1 aprile 2019, si è svolto il secondo incontro per la definizione della procedura di consegna del Castello alla fruibilità. A margine dell’incontro,  Antonella Cucciniello direttore del Polo museale ha affermato che:

«Ci siamo portati avanti rispetto alla sottoscrizione del verbale che consentirà il passaggio dal demanio marittimo al demanio-storico artistico. Questo passaggio è fondamentale perchè inizierà una nuova fase. Non ci siamo fermati a questo perchè abbiamo preso in visione, con tutti gli attori, un accordo di valorizzazione generico che consentirà di adottare un modello di gestione che vedrà in prima linea il Polo Museale e il comune di Isola Capo Rizzuto. Confidiamo di mettere in campo il modello di gestione perchè è stato già sperimentato in altre realtà nazionali e speriamo che messo in campo qui  a Crotone possa rappresentare un esempio di buone pratiche e dare ottimi risultati. Il tavolo è stato proficuo. Entro la metà di Aprile potremo muovere i primi passi verso l’applicazione del modello gestionale che abbiamo in mente».  

Danilo Ruberto