Alluvione Crotone, chieste alle forze politiche la velocizzazione dell’iter ristori

Alluvione Crotone, chieste alle forze politiche la velocizzazione dell’iter ristori

Crotone – Vi è stato, nella giornata di ieri, un incontro tra la seconda commissione consiliare e  l’Associazione 22-11-2020 “Il giorno dopo”, presso il palazzo dell’ente comunale di Crotone.

L’oggetto della discussione è la problematica relativa all’alluvione che ha colpito la nostra città a novembre, anno 2020, per le  domande presentate circa i ristori che devono essere inoltrati alla Regione  per il  riconoscimento dello Stato di Calamità naturale da parte del Governo Centrale, e poi vi è la necessità, chiede l’associazione, di creare uno sportale.

Così scrive l’associazione: “Vi è la necessità di messa in sicurezza dei quartieri, specialmente quelli più esposti ad inondazione tramite pulizia di tombini, canali e cumuli di detriti(visti i fondi disponibili). Sollecitare tutte le autorità preposte al fine di velocizzare iter dei ristori”.

La seconda  Commissione, dunque, ha chiesto di convocare un Consiglio Comunale affinchè le forze politiche del territorio si mettano insieme per le problematiche evidenziate, circa l’evento alluvionale che ha piegato la città.