Almanacco | Mercoledì 7 dicembre, Sant’Ambrogio: accadde oggi, compleanni e proverbio del giorno

Almanacco | Mercoledì 7 dicembre, Sant’Ambrogio: accadde oggi, compleanni e proverbio del giorno

Almanacco | Oggi mercoledì 7 dicembre è il 341° giorno del calendario gregoriano, mancano 24 giorni alla fine dell’anno: ecco l’almanacco di oggi con il santo del giorno, gli anniversari e le date da ricordare.

 

Onomastico

Oggi si celebra San Ambrogio. Chi amministra la vita pubblica ha il potere di creare comunione, così come può alimentare le divisioni. Sant’Ambrogio, padre della Chiesa di Milano, scelse la via dell’unione, del superamento dei contrasti. Per questo fu scelto come vescovo dalla comunità milanese nel 374: tra le diverse fazioni in campo per la scelta del pastore, infatti, egli, che era prefetto della città ma era solo un catecumeno, fece da mediatore. Nel suo ministero si piegò sulle necessità degli ultimi e scrisse opere esegetiche, morali e spirituali. Diede forma alla Chiesa milanese e piantò il seme del suo rito liturgico particolare. Nato a Treviri nel 339-340, nel 370 era governatore della provincia Aemilia et Liguria; guidò la Chiesa di Milano fino alla morte nel 397. È dottore della Chiesa.

Proverbio del giorno

“Al ragliare si vedrà che non è un leone.”

Accadde Oggi

1941 – Il Giappone attacca la base di Pearl Harbor (81 anni fa). L’aria di festa di una tranquilla domenica mattina nella base aeronavale americana di Pearl Harbor, nelle isole Hawaii, viene bruscamente interrotta dal rombo di oltre 300 caccia giapponesi. Lancette sulle 7.40, è l’inizio di un attacco a sorpresa tra i più drammatici della storia mondiale, non preceduto da alcuna dichiarazione di guerra. Il raid di fuoco, concepito dall’ammiraglio Isoroku Yamamoto, va avanti per due ore e alle 9,45 lo scenario della baia consegna solo morte e distruzione: 2.400 vittime (in maggioranza militari) e circa 1.700 feriti.

1982 – La prima iniezione letale (40 anni fa). Negli USA viene eseguita la prima condanna a morte tramite iniezione letale

Nati in questo giorno

1598 – Gian Lorenzo Bernini : Il massimo genio del barocco in scultura, celebre per l’impeccabile naturalismo delle forme corporee e la profonda espressività dei volti dei suoi gruppi marmorei.

1863 – Pietro Mascagni: Tra i maggiori compositori del periodo a cavallo tra Ottocento e Novecento, è considerato il caposcuola del verismo musicale, cui venne accostato anche Giacomo Puccini.