Altra importante vittoria della Pallamano Crotone

Altra importante vittoria della Pallamano Crotone

Match più semplice del previsto, complice un’Altamura a ranghi incompleti, al termine del quale la Pallamano Crotone inanella il terzo successo consecutivo e consolida un meritato secondo posto in classifica. Mancano ancora due giornate al termine, la prima delle quali si consumerà al Palakrò contro la capolista Noci: Gentile e soci dovranno misurarsi contro la schiacciasassi del girone con l’obiettivo, impresa non semplice, di conquistare i punti decisivi necessari al mantenimento della posizione d’onore in classifica. Servirà un Crotone al top della condizione, pertanto la sosta giunge propizia per consentire allo staff tecnico guidato da mister Cusato la preparazione dell’evento nel modo migliore possibile.

Tornando alla gara, la partenza sprint dell’Altamura mette inizialmente in difficoltà i padroni di casa: la formazione del presidente Loviglio al 15’ conduce per 8-5 grazie alla vena prolifica della giovane promessa Simone cui si contrappone la flebile vena realizzativa dei rossoblù crotonesi. Cusato chiama un provvidenziale time-out ed apporta i correttivi necessari: la difesa, finalmente, diventa più arcigna e collaborativa col proprio pipelet Loguarro mentre Fiorenza, Mariano e compagni iniziano a fiondarsi nelle ripartenze veloci verso la porta avversaria. Anche la circolazione di palla a difese schierate riprende quota e, dunque, con un parziale di 9-2 in proprio favore, i pitagorici chiudono la prima frazione col vantaggio di +6 ed annullano gli effetti di una partenza incolore.

Al rientro in campo il Crotone riprende la propria marcia mantenendo inalterata l’intensità del gioco. Ciò sortisce l’agevole controllo della gara ed un incremento del vantaggio che tocca il suo apice al 46’ (25-14) anche grazie alle ripetute marcature dei propri attaccanti con Jordy, Perri e Lonetto in particolare evidenza. La gara si mantiene gradevole anche per merito degli ospiti che non stanno di certo a guardare, mettendo in evidenza le pregevoli giocate dei tanti Under schierati da mister Santoro. A cui, nel finale di gara, coadiuvati da Lucente e Vrenna rispondono i tanti giovani scalpitanti nella panchina rossoblù – Berlingeri, Riganello, Caristo, Menzano, Scida e Asteriti – cui il tecnico crotonese concede un meritato spazio in campo. Finisce con il Crotone vittorioso per 29-20 ed il consueto selfie della vittoria che accomuna in un unico abbraccio gli splendidi protagonisti di questa bella Pallamano Crotone.

PALLAMANO CROTONE – ALTAMURA 29-20 (14-10)

CROTONE: Lo Guarro, Jordy (9), Mariano (1), Lonetto (2), Perri (7), Gentile (3), Fiorenza (4), Berlingeri, Lucente (1), Vrenna (1), Scicchitano, Caristo, Riganello (1), Scida, Menzano, Asteriti. Allenatore: Cusato

ALTAMURA: Chironna, Fiore, Laurieri, Lillo (1), Locapo (2), Lorusso (1), Popolizio (5), Simone (11), Nuzzolese. Allenatore: Santoro

ARBITRI: Merone e Iele di Benevento

Altra i