Ambienti freschi e sicuri con tende da sole e zanzariere

0

Mercatino dell’usato – news

Le temperature salgono vertiginosamente, gli esperti non hanno dubbi: il caldo è arrivato e continuerà così fino alla fine dell’estate. E tra un tuffo e l’altro questo è il momento giusto per organizzare case e ambienti al chiuso, uffici e attività commerciali, in vista delle ondate di calore che si preannunciano essere davvero imminenti. Tende da sole e anche zanzariere possono aiutarci a contrastare il caldo regalando anche un tocco di eleganza agli edifici e alle case.

Le tende da sole, che oltretutto sono un’ invenzione che ha alle spalle anni e anni… anzi, secoli, in modo particolare, possono anche diventare un “complemento d’arredo” e rendere ancora più accoglienti i nostri balconi. Ma andiamo con ordine. Le tende da sole inibiscono l’ingresso del calore e soprattutto fanno ombra, rendendo più fresche le stanze. Ma anche le zanzariere hanno una funzione essenziale, e non solo d’estate. Zanzare e insetti sono fastidiosi da vedere e soprattutto da sentire.

Le zanzare non ci fanno riposare, le mosche ci disturbano e il rischio di ritrovarsi qualche insetto particolare in giro per casa è all’ordine del giorno. Per ovviare a tutti questi problemi, le zanzariere sono il rimedio perfetto. Ormai, oltretutto, si può scegliere tra una vasta gamma di modelli quello che più si adatta al design o all’arredamento della propria casa. Ma non è tutto, ormai sono realizzate tutte con materiale all’avanguardia e garantiscono sicurezza e comfort.

Sconfiggere il caldo può essere anche conveniente.

Installare zanzariere, tende da sole e climatizzatori può essere conveniente anche per la tasca! Ci sono infatti una serie di incentivi che consentono un interessante risparmio anche per l’anno in corso. Il bonus zanzariere 2019 o il bonus tende solari 2019 rientrano nel bonus schermature solari, grazie al quale è possibile scaricare dall’IRPEF (nel caso l’installazione avvenga su immobili civili) o dall’IRES (se l’installazione avviene su immobili commerciali e impianti produttivi) parte delle spese sostenute.

Per conoscere meglio i vantaggi è possibile visitare il sito dell’Agenzia delle Entrate o comunque rivolgersi a chi opera nel settore.

Come “difendersi” dal caldo

Tutti conosciamo trucchi e piccole regole da seguire per combattere il caldo quando ci troviamo all’ aria aperta. Ma quando siamo costretti a casa o in ufficio? Certo possiamo affidarci all’ aria formalizzata o a ventilatori, ma possiamo anche far tesoro di qualche consiglio. Prima di tutto rinfrescate gli ambienti di casa solo la mattina presto e la sera mantenendo tapparelle e finestre chiuse durante il giorno; fermate il calore esterno creando corridoi di aria fresca tra le porte e le finestre; utilizzate tende dai colori chiari e piante rampicanti per balconi e terrazze che proteggono le mura domestiche dai raggi solari, limitatate l’uso di altri elettrodomestici, come ad esempio il ferro da stiro o la lavastoviglie, perché producono calore. Per conciliare il riposo notturno è bene indossare un pigiama o una camicia da notte di cotone leggero.

Usare lenzuola di cotone dai colori chiari. Una doccia fresca prima di andare a dormire favorisce il sonno e optate per una cena leggera privilegiando piatti freschi in modo da non dover accendere i fuochi o il forno. E in vista del picco delle temperature il Ministero della Salute ha dato il via anche quest’anno al Sistema Nazionale di previsione allarme ondate di calore. I bollettini con le previsioni delle ondate di calore, informazioni per la popolazione, linee guida per gli operatori dei servizi sanitari e sociali, la mappa dei servizi attivi a livello locale e ora anche tramite l’App “Caldo e salute” che offre i livelli di rischio per la salute in ogni città per i tre giorni per cui viene sviluppata la previsione delle ondate di calore attraverso una mappa e una sintesi grafica dei bollettini di facile consultazione dai dispositivi portatili e altre raccomandazioni.

Emiliano Lauro

«Scegliete prodotti di medio-alta qualità, per avere garanzia e soprattutto efficienza»

Alla fine il caldo è arrivato e per rendere i nostri ambienti freschi, basta rivolgersi agli esperti per “oscurare” il sole e trascorrere così serenamente le nostre giornata in casa o in ufficio. «I clienti possono scegliere tra una vasta gamma di prodotti quello che più soddisfa le proprie esigenze – spiega Emiliano Lauro di Elleemme Porte  -. è possibile ad esempio installare tende da sole di tutti i tipi, tende e tettoie bioclimatiche o oscuranti climatici. Inoltre i clienti possono scegliere colori e materiali anche in base allo stile degli spazi. Il colore delle tende, ad esempio è prettamente soggettivo o comunque legato anche al colore del fabbricato, noi proponiamo un vasto assortimento di colorazione e modelli. Siamo pronti, insomma, a soddisfare ogni richiesta, e lo facciamo, come sempre, con professionalità, puntualità ed efficienza, per garantire un risultato eccellente». Elleemme Porte di Emiliano Lauro si occupa anche dell’installazione di zanzariere tutti i tipi, con tessuti in microfibra o in alluminio. Il cliente, sempre seguito e soprattutto indirizzato nella scelta da uno staff altamente qualificato, può scegliere modelli, colori e sistema. «Abbiamo prodotti di varie qualità e quindi di vari prezzi. L’importante però – aggiunge Lauro – è quello di valutare e acquistare solo prodotti di media-alta qualità, realizzati da aziende specializzate. è inoltre bene ricordare è possibile usufruire delle detrazioni».

Francesco Brugnano

«Per un risultato ottimale e per la soluzione giusta è bene rivolgersi ad un esperto»

Per chi ancora non l’avesse fatto, questo è il momento giusto per installare tende da sole e zanzariere. Lo sa bene Francesco Brugnano di Arredotenda che dispensa preziosi consigli per un’estate fresca e serena. «Prima di tutto bisogna sapere che la scelta della tenda da sole necessita di uno studio. Il modello di tenda più idoneo è indicato tenendo in primaria considerazione l’esposizione solare dell’abitazione. Una valutazione sbagliata di questo fattore, determinerebbe l’installazione di un prodotto non efficace. Ovviamente più la tenda è grande – spiega Brugnano – maggiore è l’ombra proiettata sul muro e meno caldo arriva all’interno. La scelta del materiale e del prodotto poi, viene sempre fatta in base alle esigenza del cliente. L’Acrilico Resinato ad esempio, unisce le caratteristiche termiche del tessuto alla funzionalità idrorepellente della resinatura. Per un risultato ottimale bisogna affidarsi ad un professionista che sappia indicare il prodotto giusto incrociando più fattori: bisogna valutare il vento, la posizione del sole durante la giornata, se frontale o laterale». Oltre alle tende da sole, in estate sono fondamentali anche le zanzariere, che ci “riparano” da insetti fastidiosi. Ma non solo, come puntualizza Brugnano, «grazie alle zanzariere è possibile lasciare le finestre aperte evitando quindi di accendere necessariamente l’aria condizionata». Da Arredotenda il cliente potrà avere sottomano una proposta adatta alle proprie esigenze in cui i costi e i benefici siano convenienti.