Amministrative 2020, Antonio Manica (centrodestra): «Agli exit pool di ieri non ci ho mai creduto. Queste ore si vivono con ansia, ma sono sereno»

Amministrative 2020, Antonio Manica (centrodestra): «Agli exit pool di ieri non ci ho mai creduto. Queste ore si vivono con ansia, ma sono sereno»


In questo momento il candidato del centrodestra Antonio Manica  (dieci liste) è primo tra le preferenze dei candidati a primo cittadino, abbiamo effettuato una piccola intervista su come sta vivendo questo momento in cui si stanno contando le schede con le relative preferenze. I dati lo danno come prima preferenza a candidato a sindaco.

Come sta vivendo queste ore?

«Viviamo queste ore in attesa, siamo sereni, il dato conferma quello che avevamo previsto, ora aspettiamo la fine, trarremo le valutazioni. Si vivono queste ore con ansia, ma sono sereno, oggi e anche ieri, nonostante quell’exit pool. Sono abbastanza sereno.

Mentre gli exit pool di ieri come li ha interpretati? 

«Non ci ho mai creduto, sembrava irreale. Sapevo che non rispecchiava quella che era la tendenza del voto che poi si è palesata oggi».

Antonio Manica si aspetta di arrivare al ballottaggio?

«Sì, questa è la tendenza, lo avevamo previsto e confermato, sapevo che il competitor sarebbe stato l’ingegnere Voce. Oramai è quasi sicuro».


Come possiamo esserle utili? Chatta con noi