“Ars Longa Vita Brevis” di Scanderberg per la sezione Off della rassegna teatrale

“Ars Longa Vita Brevis” di Scanderberg per la sezione Off della rassegna teatrale

Continua la sezione OFF de “La rassegna “Crotone…Voglia di Teatro” dedicata ai giovani talenti del territorio. Il secondo appuntamento, domenica 27 febbraio, alle ore 18.30, sul palco del Teatro della Maruca, “Ars longa vita brevis” scritto, diretto e interpretato da Alessandro Castriota Scanderbeg.

Una ripresa teatrale per un testo che racconta con ironia e un pizzico di rabbia la fatica e le difficoltà dell’essere artista. “Ars longa vita brevis” è una produzione recente della compagnia Teatro Rossosimona guidata da Lindo Nudo nella quale frustrazione e precarietà di chi lavora nel mondo dello spettacolo vengono narrate in chiave farsesca attraverso siparietti dove più voci mostrano il cammino incessante alla ricerca di un lavoro che non mortifichi una professionalità costruita in anni di studio. Il sopraggiungere della pandemia acuisce la problematica e l’artista si scopre ancora più fragile, senza possibilità di realizzazione e senza sostegno economico, per poi capire, nel letargo sul suo immancabile letto sfatto, che l’essenza della vita sta nel percorso e non nell’arrivo, nella fede in sé stessi, nell’umiltà, nella solarità, nella dignità e nell’amore.

Scanderbeg – autore, attore, musicista e cantante con esperienze al Teatro dell’Opera di Roma, all’Accademia Chigiana di Siena e nell’orchestra nazionale jazz di Paolo Damiani – integra testi e musiche da lui composti con liriche di Gioacchino Rossini e brani di Herman Hupfeld e Nice. Una riflessione fra il divertente e l’amaro che indaga il tema sempre attuale della precarietà dei lavoratori dello spettacolo.

Teatro Rossosimona è compagnia riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come Impresa di produzione di teatro di innovazione nell’ambito della sperimentazione dal 2003 e nel 2004 ha ottenuto il riconoscimento della Regione Calabria come compagnia professionale (L.R. n. 19/2017).

Organizzato dalla GF ENTERTAINMENT e finanziato dalla Regione Calabria, nell’ambito degli interventi di “Distribuzione Teatrale”, la rassegna vede, inoltre, il Patrocinio dell’Amministrazione comunale di Crotone. Sul palco del Teatro Apollo saranno 8 gli appuntamenti all’insegna della grande drammaturgia senza dimenticare, però, il divertimento e il puro spettacolo. Prosa, dai grandi classici agli autori contemporanei e poi, commedie e una sezione OFF con 5 appuntamenti al Teatro Sala Raimondi e al Teatro della Maruca) dedicato ai talenti e ai grandi artisti del nostro territorio, questi gli ingredienti del cartellone ideato da Gianluigi Fabiano.

Per la prevendita dei biglietti, sarà possibile recarsi presso il botteghino del Teatro Apollo, tutti i giorni dalle 17 alle 20, in alternativa direttamente al botteghino del Teatro della Maruca prima dello spettacolo.

L’accesso alle sale sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Super green pass. Durante la permanenza in Teatro e per tutta la durata dello spettacolo sarà necessario indossare correttamente, su naso e bocca, la mascherina FFP2. Gli spazi sono sanificati utilizzando prodotti compatibili a quanto richiesto dall’Istituto Superiore di Sanità e comunque considerati Presidi igienico sanitari Protocolli che permetteranno, dunque, di tornare a vivere il grande teatro, la socialità e la musica live.



Articoli Correlati: