Arte, creatività e bontà per torte tutte da gustare

Giornate di dolcezza per far felice il palato ma anche l'umore di tutti coloro che non vogliono rinunciare ai piccoli piaceri
0

Mercatino dell’usato – News

Dolcezza, bontà ma anche divertimento e relax. Quella per i dolci è una passione che unisce davvero tutti: chi con professionalità e talento li prepara e chi preferisce assaggiarli e gustarli ogni occasione, regalandoci piacevoli momenti di gusto.

E per la felicità dei buongustai e dei golosi, il 17 marzo ci si prepara a celebrare la giornata mondiale della torta. Questa “ricorrenza” per certi versi singolare ma davvero apprezzata dal mondo della pasticceria e da quelli che si cimentano nella preparazione fai da te, è stata istituita nel 2015. Da quell’anno e fino ad oggi, nei giorni che precedono e seguono il 17 marzo si organizzano eventi ma soprattutto si ricorda quanto preparare e mangiare dolci manicaretti faccia bene soprattutto all’umore.


A confermarlo è anche la scienza. Secondo una ricerca scientifica condotta da alcuni scienziati della Boston University, i benefici di preparare dolci sono davvero tanti. “Questa pratica -spiegano – ha il vantaggio di permettere alla gente di esprimere la propria creatività. Numerosi documenti scientifici collegano l’espressione creativa al benessere generale. Che si tratti di pittura o di fare musica o di cucinare, le persone sperimentano una sensazione di sollievo dallo stress”. Ancora meglio se la preparazione avviene per far felici gli altri. Un dolce Donato è infatti un regalo non solo per chi lo riceve ma anche per chi lo prepara. «Chi ha difficoltà a esprimere i propri sentimenti -dicono gli esperti – potrebbe trovare utile mostrare gratitudine, riconoscenza o affetto con dolci da forno». E allora tra ricette, classiche o particolari, tra farine, creme e fantasia è possibile dare forma a gusti e sapori per far sorridere le papille gustative ma anche l’anima e la mente visto che è proprio vero, la dolcezza aiuta a stare meglio.

L’arte del cake design

Negli ultimi anni, complici anche i vari programmi tv che hanno riscosso un grande successo di pubblico, ha preso sempre più piede da professionisti e “amatori” l’arte di realizzare torte non solo buone da mangiare ma anche belle da vedere vere e proprie creazioni spesso realizzate a tema per accompagnare soprattutto momenti importanti, quelli insomma che devono lasciare il segno, e che sono piacevoli agli occhi oltre che al palato. Decorazioni commestibili che, in base alle scelte dei clienti, rendono la torta davvero speciale regalando una cornice perfetta e suggestiva per festeggiare momenti speciali

E proprio per dare ancora più valore a questi artisti della pasticceria è stata istituita la Federazione italiana dei Cake Designer, “Una fusione creata “ad hoc” per affermare un’immagine e soprattutto una professione, che negli anni si è vista posizionare molto spesso in più livelli e con mescolanze senza un vero riconoscimento ufficiale”. E negli ultimi anni sono aumentati anche gli eventi dedicati alla “messa in mostra” di tutte le innovazioni che riguardano il mondo della pasticceria e dei dolciumi in genere. È il caso ad esempio del SIGEP, Salone Internazionale Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè, una rassegna straordinaria dedicata esclusivamente ai professionisti che anticipa tendenze ed innovazioni delle 5 filiere in esposizione.

Insomma un mondo in continua espansione che attira e appassiona tanto da creare un business davvero interessante. Come già scritto, la voglia di realizzare dolci coinvolge non solo i pasticceri professionisti ma anche chi si diletta nella propria cucina. In questo senso sono nati nelle città negozi che consentono a tutti di poter acquistare ingredienti e materiale giusto per creare le proprie dolci opere d’arte tra le mura domestiche. L’importante è scegliere la ricetta giusta, aggiungere un pizzico di impegno e una spruzzata di fantasia per rendere ogni dolce unico.

E ricordate, preparare delizie fa bene allo spirito, aiuta ad allontanare lo stress e stimola la creatività . Ma per chi preferisce non rischiare, basterà rivolgersi ai veri maestri delle torte, i pasticceri, pronti a esaudire ogni vostro desiderio tra un tripudio di gusto e risultati entusiasmanti.

“Dolci Creazioni di Katia Camposano”: qualità e maestria nel centro di Crotone

Katia Camposano
Katia Camposano

Una passione trasformata in un mestiere. o, Cake Designer svolge questa attività da circa dieci anni. Un lavoro iniziato amatorialmente attraverso la riproposizione di opere tratte da video sul web, successivamente ha iniziato la sua formazione frequentando diversi corsi in giro per l’Italia che l’hanno portata ad intraprendere oltre che l’attività di cake designer anche quella di pasticcera. «Ho deciso di aprire la mia attività la Dolci Creazioni di Katia Camposano proprio per esprimere e condividere con gli altri questa mia passione. L’attività sorge in Piazza Umberto I, a pochi passi dal centro storico e dal lungomare cittadino. La nostra offerta vede la produzione di dolci di qualità con la possibilità per i nostri clienti di usufruire anche di un ottima colazione che prevede la presenza di cornetti “innovativi” di produzione artigianale. Da noi inoltre è possibile attingere alla vasta offerta di torte moderne senza trascurare le ricette di pasticceria classica». Un’offerta che sposa al meglio anche le ricorrenze. «In occasione della Festa del Papà e della Donna proporremo torte innovative, senza tralasciare l’appuntamento della Santa Pasqua dove proporremo uova con decorazione artigianale fatte con la migliore materia prima».

“Guarascio S.r.l”: prodotti di qualità nati nel cuore del territorio del marchesato

Maurizio Guarascio

La bontà di un prodotto passa sempre dalla qualità delle materie prime adoperate. Un’idea che si sposa alla perfezione con il lavoro svolto dalla Guarascio S.r.l. – Bottega Italiana Campagna Amica. Un ideale sul quale verte l’attività e la passione dei fratelli Guarascio. «Bottega Italiana Campagna Amica è un progetto che nasce su impulso dell’associazione Coldiretti nel 2009, un progetto del quale siamo riusciti ad avere questa licenza per la sua divulgazione nel crotonese. Lo scopo è quello di riuscire a promuovere i prodotti tipici del nostro territorio a km 0, elemento principale per valorizzare le qualità dalla nostra terra». Uno degli elementi portanti per ogni buona ricetta è l’accurata scelta delle farine, base primaria per dare vita ad impasti e creme di ottima qualità. «La farina, che sia essa utilizzata nel campo dolciario che in quello culinario, deve essere sempre ottenuta attraverso grani coltivati nel territorio del Marchesato. Presso la nostra attività – sottoline Guarascio -, i clienti possono attingere a tutto quello che concerne la strumentazione tipica per la produzione, lavorazione e decorazione delle opere dolciarie, una vasta scelta sulla quale puntare per raggiungere il migliore risultato possibile e dare libero sfogo alla propria passione».