Bed&Bed: inaugurata la collettiva d’arte “Spazi Paralleli”

Bed&Bed: inaugurata la collettiva d’arte “Spazi Paralleli”

Inaugurata il 9 dicembre presso Bed&Bed (ex Mobili Pulvirenti) la collettiva d’ arte “Spazi Paralleli”. Lo showroom, non nuovo ad eventi artistici (già in passato ha ospitato reading, performance teatrali e mostre fotografiche) continuerà a proporsi come spazio di incontro e commistione di diversi linguaggi, convinto dell’importanza di promuovere e sostenere l’arte, grande risorsa del nostro territorio.

“Spazi paralleli” vede esposte le opere di sei artisti del crotonese: iovanni Arone; Alessandra Errigo; Giovanna Errigo; Gabriella Frustaci ; Franco Bartolo Longo; Giovanna Semerano. Esposizione curata dall’esperta d’arte Silvia Rizzuto.

“Fenomeni” che si svolgono nello stesso tempo con interazione ma senza interferenze. Questo l ‘assioma da cui nasce la titolazione dell’ esposizione. Un linguaggio eterogeneo quello offerto all’ esperienza della visita, quanto i suoi protagonisti, accomunati pertanto dalla specificità tutta contemporanea di svincolo dall’aderenza mimetica, nella dispersione del riconoscimento virtuosistico, e dall’esercizio ad una fruizione attiva a cui l utente é condotto all’incontro, a stabilire una relazione con l’ opera e con ciò che suscita, quasi a trovarsi di fronte ad una superficie riflettente, uno specchio, di diversi , altri propri mondi possibili

I contenuti rintracciabili saranno quelli delle più profonde dicotomie esistenziali….espressi ..da sentire…”Se le parole fossero capaci di descrivere un dipinto non esisterebbe l esigenza del dipingere.

Si pone l’ esigenza di riconoscere all’opera la sua valenza, svincolandola dalla funzione d’ elemento d’ arredo, di sollevarci, elevarci ad una dimensione sensibile, empatica più profonda, di essere portatrice di bellezza e di valore nella nostra vita.



Articoli Correlati: