Belcastro: «Presenze tutto l’anno grazie anche al turismo sportivo»

Villaggio Palumbo e Villaggio Baffa hanno ospitato comeptizioni e i ritiri di molte squadre calcistiche
0
Condividi:
  • 2
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Rlm – Banner News

«Parlare di turismi al plurale sta diventando sempre di più frequente ed obbligatorio per aggiornare e rilanciare con maggiore efficacia sia le strategie aziendali che le stesse politiche pubbliche a tutti i livelli, dallo Stato centrale agli enti locali». Ad affermarlo è il sindaco Nicola Belcastro che, sopo un’estate dai grandi numeri, esprime soddisfazione per la scelta che sempre più numerose società calcistiche calabresi e del Sud Italia di ogni livello stanno facendo di portare in ritiro i propri calciatori nelle diverse strutture ricettive e sportive del territorio di Cotronei.

Il turismo sportivo, dopo aver portato toccato i comuni costieri, e in modo particolare Crotone, può essere volano di sviluppo anche per quelli di montagna, già noti per le varie iniziative che accendono i riflettori sui cosiddetti sport invernali. «Uno sforzo concettuale e di metodo – continu il primo cittadino – che prende anzi tutto atto di quello che è considerato ormai il fallimento conclamato del turismo esclusivamente stagionale. In questa sfida, che è anzi tutto culturale e politica prima ancora che economica e sociale Cotronei può e deve puntare con nuova consapevolezza su tutte le leve di diverso sviluppo turistico di cui può già vantare la Città dell’Idroelettrico: dal turismo della salute 365 giorni l’anno a quello strettamente invernale, da quello lacustre e quello dell’olio, da quello didattico a quello montano in generale. Fino, non ultimo, a quello sportivo sul quale negli ultimi tempi si stanno registrando sinergie e prospettive importanti con un indotto complessivo – scandisce Belcastro – che in questi primi giorni di settembre, tra ritiri ed eventi sportivi, ha fatto registrare circa 500 persone coinvolte tra squadre e genitori che hanno animato i nostri campi di calcio godendo del nostro paesaggio montano di fine estate».


Successo per la prima edizione del Sila International Tournament, categoria esordienti che si è svolto a Villaggio Palumbo e Villaggio Baffa. Chargers of Florida, Atalanta, Lazio, Palermo e Crotone, sono state le società professioniste partecipanti. La competizione sportiva ha visto classificarsi l’ Atalanta al primo posto, seguita da Lazio, Crotone e Chargers. Oltre agli eventi sportivi, cotronei è stata anche piacevolmente invasa dalle squadre di calcio che hanno deciso di convocare proprio a Cotronei la propria rosa: il Corigliano Calcio è stato ospite per 21 giorni, il Palermo per 10, il Crotone (serie B) ha scelto di fare anche attività sportiva nello stadio Baffa ele squadre primavera ed allievi sono state in Sila per prepararsi al meglio per l’inizio della nuova stagione.



Condividi:
  • 2
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares