Bilancio positivo per il Trofeo Optimist della Carnival Race: sul podio Erik Scheidt

Bilancio positivo per il Trofeo Optimist della Carnival Race: sul podio Erik Scheidt

Vento e freddo nell’ultima giornata del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving, nella settima edizione della Bper Carnival Race che si è svolta a Crotone: Erik Scheidt (Fraglia Vela Riva) nella Divisione A e Filippo Noto (Società Canottieri Marsala) nella Divisione B sono i vincitori della prima tappa del Trofeo. Tanti piccoli marinai hanno salpato il nostro mare   con vento da Nord e temperatura sotto ai dieci gradi, alla presenza del Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre.

Secondo posto per Lorenzo Ghirotti (Fraglia Vela Riva), a quota 29 punti, oggi quarto, primo e ottavo. Anche il terzo gradino del podio è targato Riva del Garda, con una Fraglia Vela Riva in modalità pigliatutto, ospitando la prima ragazza, ovvero Victoria Demurtas.

Quando si viene a Crotone e si trovano condizioni meteomarine eccezionali e impegnative, difficili da trovare in altri campi di regata nel mondo, e un club che unisce qualità organizzativa e passione, il risultato è quello che abbiamo avuto sotto gli occhi in questa regata Optimist: il futuro della vela passa anche da qui”, ha dichiarato Ettorre.

Al secondo posto sale Nicolò Santoro (Società Triestina della Vela), oggi secondo e terzo: chiude con 12 punti e molta grinta. Terzo è il maltese Nathan Montebello (15 punti), seguito da Antonino Mortillaro (Vela Club Palermo): quinto posto assoluto per la prima femmina, Vittoria Berteotti (Fraglia Vela Riva), che sorpassa in extremis Mia Paoletti (Portocivitanova), incappata oggi in un DNF nell’ultima regata che ha “consumato” lo scarto. Per tutti i più piccoli una gran bella esperienza agonistica, giocata in acque molto agitate e per questo estremamente utile alla formazione.

Bilancio assolutamente positivo per l’evento:  “Per Crotone e il nostro club è sempre una festa – ha dichiarato la presidente del Club Velico Crotone Paola Proto –  un onore ricevere tanti velisti, squadre, circoli, tecnici. La vela è sempre più centrale nello sviluppo sportivo della nostra città, come dimostra la presenza del sindaco e di tutte le istituzioni al nostro fianco nel corso della premiazione finale. Grazie, all’AICO, alla FIV e al presidente Ettorre per il sostegno. Voglio ricordare che a fine anno il CVC compirà dieci anni di vita!