Borse di studio,dalla provincia di Crotone il maggior numero di richieste

Borse di studio,dalla provincia di Crotone il maggior numero di richieste

Si confermano per il territorio «le più difficili situazioni economiche delle famiglie»

L’Osservatorio regionale Istruzione e Diritto allo Studio ha fornito un’analisi delle domande presentate, attraverso la Piattaforma IoStudio adottata dal Settore Istruzione della Regione Calabria, in risposta all’Avviso Pubblico Voucher IoStudio scaduto il 24.07.2021.

I destinatari della borsa di studio sono gli studenti residenti sul territorio regionale, frequentanti le scuole secondarie di secondo grado del sistema nazionale di istruzione, statali e paritarie, e in possesso del requisito di ISEE, riferito alla situazione economica della famiglia di appartenenza, inferiore a 6.500 euro. sul Le scuole secondarie di secondo grado che hanno completato la procedura di caricamento delle richieste delle borse di studio sono 264, pari al 62% di quelle complessive.

Gli studenti calabresi richiedenti sono pari a 8.814 ovvero circa 33 studenti in media per scuola. Nella provincia di Crotone si registra il maggior numero dei richiedenti medi per scuola (53), mentre in quella di Cosenza e Catanzaro il valore medio per scuola è quello più contenuto (circa 29). Le domande di borsa di studio pervenute superano di sole 549 unità le borse disponibili (-6,6%).

Se si analizza la distruzione provinciale degli studenti che hanno richiesto la borsa di studio rispetto agli iscritti, si confermano per la provincia di Crotone le più difficili situazioni economiche delle rispettive famiglie di appartenenza. Infatti, sono pari al 17,5% gli studenti che hanno richiesto il voucher rispetto ai frequentanti, a fronte del 7,2% registrato nella provincia di Catanzaro (che è il valore più basso).

L’analisi a livello comunale mostra una prevalenza di domande provenienti da studenti che frequentano istituti secondari di secondo grado localizzati nel comune di Crotone (1054), seguiti da quelli di Corigliano-Rossano (792), Cosenza (739) e Reggio di Calabria (629). In questi 4 comuni si concentra il 36,5% delle richieste totali.
L’analisi dei richiedenti per scuola assegna anche questa volta il primato a Crotone con 105 studenti richiedenti in media per ogni scuola della città, un valore che risulta più di tre volte maggiore della media regionale che è di circa 33 studenti/scuola.

L’analisi per comune degli studenti richiedenti sul totale degli iscritti, mostra valori di molto superiori alla media regionale (10,3%) per i comuni di Strongoli (36,4%), Montalto Uffugo (35,3%), Cutro (26,8%), Cirò Marina (23,4%), Gioiosa Ionica (22,4%) e Monasterace (21,4%).