Bruchetto Buffo E Pericolosissimo…

0

Rienzi Store – News

Già si vedono in giro questi piccoli bruchi che strisciano in fila indiana percorrendo sentieri. Il loro habitat è il bosco di pini, ma a livello del mare li ritroviamo in qualunque posto. Questa piccola larva diventerà un lepidottero (simil falena) che da adulto è molto dannoso per gli alberi di pino poiché danneggia le foglie.

La processionaria in stadio di larva è uno degli insetti più pericolosi per i nostri animali, infatti, i peletti che ricoprono tutto il bruco sono altamente urticanti e provocano necrosi delle parti venute a contatto con essi. I soggetti colpiti sono soprattutto i cuccioli, che incuriositi, leccano il bruco strisciante causandosi lesioni devastanti. La sintomatologia inizia con ipersalivazione, edema imponente della lingua, edema laringeo e faringeo nei casi più gravi che portano il cucciolo ad asfissia. La porzione di lingua venuta a contatto con i peli del bruco nel 90% dei casi va in necrosi e si stacca dalla restante parte sana procurando al cucciolo un serio handicap.


Quando un cane viene a contatto con la processionaria il primo intervento è lavare la lingua e la bocca con acqua abbondante e poi recarsi subito in una Struttura Veterinaria. La processionaria oltre essere pericolosa per gli animali è pericolosa anche per l’uomo, in particolar modo per i bambini di età infantile che tendono a toccare tutto e portare in bocca le dita: gli effetti devastanti sono uguali a quelli del cucciolo. Quindi vi invito a riconoscere bene questo insetto e ad evitarlo.

a cura del Dott. Gaetano Marrazzo