Calabria – Grande partecipazione ai congressi cittadini della Lega

Calabria – Grande partecipazione ai congressi cittadini della Lega

Calabria – La Lega si struttura sui territori con lo svolgimento dei Congressi Sezionali che hanno avuto una numerosa partecipazione.

Grande serenità e voglia di costruire, oltre che tanto entusiasmo, hanno contrassegnato l’iniziativa della costruzione della nuova organizzazione del movimento. Pur avendo avuto poco tempo la Segreteria Regionale, grazie alla costante attività del responsabile del tesseramento, Agostino Grande, e del commissario regionale, Giacomo Saccomanno, è riuscita, in pochi giorni, a eseguire quasi tutti i congressi delle città capoluogo.

Per la prima volta, infatti, in Calabria la Lega è riuscita a celebrarli con tanto calore ed entusiasmo e con una presenza veramente inaspettata: ci sono state sezioni che hanno avuto oltre il 70-80% dei militanti iscritti.

Uno scrutinio ordinato grazie ai militanti e ai presidenti dei seggi nominati che hanno consentito la elezione: per Crotone, presidente Cataldo Calabretta, come Segretario: Antonia Mungari, e nel C.D. Caria Nicolino, Costantino Gabriele, Daniele Stanislao, Guzzo Filomena, Leone Teresa e Patera Raffaele; per Catanzaro, presidente Marco Maiolo, come Segretario Giuseppe Folino, e nel C.D. Bellantoni Giuseppe, MinieriSaverio -Lega Giovani-, Romeo Antonino detto Lucio, Santoro Mafalda -Lega Giovani-, Staglianò Giuseppe e Varano Mariano; per Vibo Valentia, presidente Fausto De Angelis, come Segretario Mino De Pinto, e nel C.D. Artusa Francesco, Barbieri Roberto, La Gamba Roberto, Tripodi Carlo, Cricenti Nazzareno, Biondino Silvio; per Reggio Calabria, presidente Roy Biasi, come Segretario Nicola Barreca, e nel C.D. Bellantoni Filippo, Calarco Domenico, Cassalia M. Grazia, Clemensi Pietro, Cogliandro Francesca, Scarfo’ Raffaele.

Una struttura di grande competenza e capacità che, certamente, consentirà una forte radicazione del territorio e la possibilità di iniziare un cammino diverso e con una partecipazione diretta del partito nelle istituzioni grazie alla nuova organizzazione e al coinvolgimento delle sezioni nell’attività istituzionale per il tramite degli eletti. Il Commissario Saccomanno ha ringraziato tutti per la responsabilità dimostrata e per la grande ed inaspettata partecipazione che hanno dimostrato che il movimento è vivo e che è pronto alle tante sfide che ci saranno per la rinascita della regione.