Calabria – Oltre 7500 bambini in viaggio per curarsi, ecco l’ accordo per ridurre la migrazione sanitaria

Calabria – Oltre 7500 bambini in viaggio per curarsi, ecco l’ accordo per ridurre la migrazione sanitaria

Nell’ultimo anno sono stati oltre 7500 i bambini calabresi a raggiungere il Bambino Gesù di Roma per cure mediche, ma solo il 15% di questi pazienti – poco più di 1000 – ha avuto fortunatamente bisogno di un ricovero.

La stragrande maggioranza delle prestazioni (12.049 su 13.195) ha riguardato visite ambulatoriali, esami diagnostici o day hospital. Per la trasferta a Roma, il viaggio, il vitto, la permanenza, i giorni di lavoro persi, la stima della spesa per le famiglie ammonta complessivamente a circa 5 milioni di euro.

Ecco perché già ad agosto la Regione Calabria e l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma avevano avviato una collaborazione. Lunedì la conferenza stampa durante la quale sono state illustrate le iniziative che partiranno dal 9 gennaio.

«Con questo accordo – ha spiegato il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto – non risolviamo il problema del potenziamento della pediatria in Calabria, non è una soluzione a tutti i problemi di questo ambito, ma l’intesa con il Bambino Gesù dà la possibilità al nostro sistema, al cui interno ci sono anche delle eccellenze, di poter acquisire competenze specialistiche in raccordo con la prima struttura italiana pediatrica. Assicurerà l’assistenza territoriale e i necessari percorsi di formazione ai nostri medici, stimolando la crescita dei livelli di assistenza in pediatria».

I dettagli dell’accordo e le dichiarazioni delle parti coinvolte sul prossimo numero di CrotoneOk in uscita sabato 24 dicembre 2022.

Sfoglia il giornale dove e quando e vuoi iscrivendoti al canale Telegram basta un click per tenersi sempre informati.
Iscriversi è semplice e gratuito, basta scaricare l’app Telegram e unirsi al canale su questo link https://t.me/LeggiCrotoneOk



Articoli Correlati: