Calabria, Pitaro e l’assessore Catalfamo: “Urgente la variante Catanzaro-Crotone in 30 minuti”

Calabria, Pitaro e l’assessore Catalfamo: “Urgente la variante Catanzaro-Crotone in 30 minuti”


Calabria – Il consigliere regionale Francesco Pitaro (G. misto), a margine dei lavori della Commissione Ambiente svoltasi l’altro giorno a Palazzo Campanella, ha discusso con l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Domenica Catalfamo, della strada di collegamento a quattro corsie Catanzaro-Crotone, ossia la variante di collegamento tra le aree delle due province rispetto all’attuale tracciato della Strada Statale 106.

Pitaro ha riconosciuto “l’impegno dell’Assessore sull’argomento” e le ha chiesto “di convocare alla Cittadella regionale tutti i Sindaci interessati alla variante per definire una linea comune d’azione che possa essere da forte stimolo affinché il Governo si attivi per individuare le risorse necessarie e in tempi rapidi definire il progetto e dare inizio ai lavori”. L’assessore Catalfamo ha sottolineato che ha già condiviso i percorsi con il MIT segnalandogli, oltre ad altre progettualità, “l’importanza dell’intervento di realizzazione di un tracciato lungo 48 Km che si pone come alternativa a quello della SS 106 per il traffico di lunga percorrenza veloce e pesante, lasciando all’attuale infrastruttura costiera i flussi più locali, turistici, leggeri ed agricoli”.

A breve – ha assicurato l’Assessore – si darà corso alla convocazione. Il consigliere Pitaro e l’assessore Catalfamo hanno convenuto anche sull’urgenza “di fare rete e unire le forze, per dare priorità nell’agenda del Governo, che si appresta a definire il Piano degli interventi da realizzare con le risorse europee, ai bisogni infrastrutturali del Mezzogiorno e della Calabria. La Calabria è pronta a fare fino in fondo la propria parte, ma adesso occorre che il Governo traduca le buone intenzioni in azioni rapide e tangibili”.