“Cancro io ti boccio”: iniziativa Airc al Liceo “Pitagora”

“Cancro io ti boccio”: iniziativa Airc al Liceo “Pitagora”

Si è svolta stamane presso l’Aula Magna del Liceo “Pitagora” di Crotone il convegno Airc dal titolo “Cancro io ti blocco”. Presenti all’iniziativa le classi 5°A, 5°C, 5°D e 5°E dell’Istituto oltre agli alunni del Liceo Scientifico “Filolao”.

Gli studenti hanno potuto incontrare il ricercatore oncologico, nativo di Cosenza ma operante presso l’Università di Catanzaro, dott.re Daniele Caracciolo ha raccontato la sua esperienza professionale e di vita per far conoscere la ricerca oncologica ai più giovani, per farne capire l’importanza e sottolineare quanto sia fondamentale continuare ad ampliare gli orizzonti della prevenzione.

«La ricerca nella nostra terra sta compiendo passi da gigante grazie all’attività di numerosi giovani – ha dichiarato il il dott.re Daniele Caracciolo -, oggi la ricerca è importante su tutto il territorio nazionale e nella nostra terra, in Calabria, gravata da grossi problemi, le diagnosi di determinate patologia può aiutare tutte le persone bisognose. Con gli studenti bisogna operare con tatto, distillando fiducia e ottimismo sul futuro, promuovendo l’entusiasmo e le motivazioni che potranno favorire in futuro nuove ricerche».

A presenziare all’incontro oltre al dott.re Daniele Caracciolo, Claudio Pirillo in rappresentanza del Prefetto Cosima Di Stani, il Questore Massimo Gambino, il Colonnello dell’Arma dei Carabinieri Alessandro Colella, il delegato regionale AIRC Raffaele Lucente, il Comandante della Capitaneria di Porto Giovanni Greco e presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Crotone Maria Ruggiero.