Ciclovia dei Parchi: consegnati i lavori della due Ciclopiste di Villaggio Mancuso e Trepidò

Ciclovia dei Parchi: consegnati i lavori della due Ciclopiste di Villaggio Mancuso e Trepidò

Lorica (CS) – Ciclovia dei Parchi. Consegnati ieri i lavori della due Ciclopiste nei comuni di Taverna (CZ) e Cotronei (KR).

Una ciclopista collegherà il Museo dell’Acqua e dell’Energia/Centro Visite di Trepidò al Teatro Tenda, lungo il Lago Ampollino, nella Sila Crotonese.

Mentre la seconda ciclopista collegherà il Centro Visita “Antonio Garcea” al Bivio Località “Pantane” attraversando Villaggio Mancuso e Villaggio Racise, nella Sila Catanzarese.

Consegnati, sempre ieri, i lavori per la manutenzione della Ciclovia dei Parchi, II Lotto della SP 214 Cosenza (Località Cagno).

Grande soddisfazione espressa dal Presidente dell’Ente Parco, dott. Francesco Curcio: “Abbiamo avviato due opere strategiche, quelle relative alle Ciclopiste di Trepidò e Villaggio Mancuso, che riqualificheranno ancor di più la dorsale della Ciclovia dei Parchi, già premiata con l’Oscar italiano del cicloturismo, a parimerito con la Provincia Autonoma di Trento. L’ulteriore avvio del II Lotto dei lavori sulla SP 214 in territorio di San Giovanni in Fiore permette di rinfunzionalizzare anche la viabilità per i Villaggi di Cagno e Ceraso.

La già notevole attrattiva della Ciclovia dei Parchi verso gli amanti del cicloturismo italiani e stranieri non potrà che aumentare negli anni a venire, con ricadute positive sull’economia del territorio regionale e silano in particolare, sempre nell’ottica della sostenibilità e del rispetto della Natura e del paesaggio”.

Esprime compiacimento anche il Direttore f.f., ing. Domenico Cerminara: “Grazie al contributo aggiuntivo stanziato dalla Regione Calabria, Dipartimento Tutela dell’Ambiente Settore 5, realizzeremo due importanti infrastrutture, attese dalle comunità locali da decenni. Ringrazio i miei collaboratori ed anche i colleghi degli altri Enti interessati alle autorizzazioni necessarie per approvare il progetto. Tutto ciò che stiamo realizzando è frutto di una grande sinergia e comunione d’intenti.”