Cirò, l’albero di Natale fatto all’uncinetto: il simbolo delle donne e della comunità

Cirò, l’albero di Natale fatto all’uncinetto: il simbolo delle donne e della comunità

Cirò – Un albero di Natale svetta in piazza Pugliese fatto a mano, dall’associazione Giovanni Paolo II caritas  presieduto dalla signora Lina Tassone montato domenica 5 dicembre con l’accensione nella giornata di ieri, 8 dicembre, con i mercatini di Natale nello scenario del borgo del vino ma anche di tanta solidarietà e aggregazione. Un lavoro certosino, ma con la sinergia di tutte le associazioni che vi hanno partecipato, e la soddisfazione per questo dono fatto dalle donne in otto mesi, con forgiatura di mastro Peppe Rizzo, e la partecipazione di tutta la comunità. L’albero “del filo che unisce” è di 7 metri con 1200 mattonelle, e la bellezza dei colori e del significato.

Alla realizzazione vi ha partecipato tutto il paese di Cirò ma anche persone di altri comuni, che hanno donato le mattonelle che sono state uncinettate poi sull’albero. Poi, nella stessa serata, l’apertura dei  mercatini dei tanti espositori, artigiani ed artisti, che hanno animato la  cornice di Piazza Pugliese illuminata a festa, con i balli di Natale e l’amore per il proprio paese.