Coronavirus in Italia: a Marzo possibile chiusura del Comitato Tecnico Scientifico

Coronavirus in Italia: a Marzo possibile chiusura del Comitato Tecnico Scientifico

Il 31 marzo potrebbe essere la vera data della svolta, quella che potrebbe traghettare l’Italia nella fase post-pandemia, senza lo stato di emergenza e, di conseguenza, con la chiusura del Comitato Tecnico Scientifico.

Ad ammetterlo apertamente è stato chi del Cts ne fa parte, l’immunologo Sergio Abrignani. A riferirlo è Ansa.It.

“Non credo – ha detto – che verrà prorogato lo stato di emergenza e, quindi, si scioglierà anche il Cts. Non credo che dovremmo più vivere la situazione emergenziale che abbiamo vissuto in passato”. Parole che si traducono in un sospiro di sollievo per un Paese che, poco meno di due anni fa, scoprì restrizioni e lockdown e che oggi, invece, è vicina al completamento della campagna vaccinale”.