Covid-19, Isola di Capo Rizzuto a grandi passi verso la “zona rossa”

Covid-19, Isola di Capo Rizzuto a grandi passi verso la “zona rossa”

Isola di Capo Rizzuto (KR) – Situazione difficile quella vissuta nel territorio isolitano. Un incremento di casi si positività al Covid-19 da parte dei cittadini che ha fatto innalzare l’attenzione.

A prospettarsi è dunque la concreta possibilità di una nuova “zona rossa” necessaria al fine di arginare il diffondersi delle positività.

“Purtroppo è tutto vero – ha commentato il Comune in una nota -, la notizia che si è diffusa in queste ore ha un una forte base di verità: nel pomeriggio odierno l’Asp ha consigliato alla Regione Calabria l’istituzione della zona rossa per il comune di Isola Capo Rizzuto.

I casi attivi ufficiali in nostro possesso sono 71, ma il dato allarmante preso sotto osservazione dall’Azienda Sanitaria Ospedaliera sono gli 80 casi registrati negli ultimi dieci giorni (nel frattempo alcuni sono guariti) nel periodo 25 ottobre – 5 novembre.

Tra questi ci sono ben 8 persone ricoverate in ospedale, tra cui una, come già noto, in gravi condizioni.

Solo due dei ricoverati hanno completato il ciclo vaccinale, pertanto, come già emerso nell’incontro di ieri con i medici di base, non smetteremo mai di ripetere che il vaccino è l’unica arma a nostra disposizione per abbattere questo maledetto virus.Vaccinati.

Chiediamo, infine, il massimo rispetto delle regole, obbligo di Green Pass nei luoghi chiuso e negli eventi all’aperto con afflusso di persone. Indossate sempre la mascherina, evitate assembramenti ed uscite solo se strettamente necessario”.

Nei giorni scorsi il saldo di positivi era passato da 49 a 65 fino ai 71 di oggi con la possibilità che lo stesso possa essere ritoccato al rialzo nelle prossime ore.