Crociere – La sinergia è la chiave di volta per il porto di Crotone

Crociere – La sinergia è la chiave di volta per il porto di Crotone

Crociere – Questa mattina la Global Port, società di gestione del terminal croceristico del porto di Crotone, ha voluto fare il punto sulla stagione croceristica 2022 e su quella dell’anno prossimo.

«La Global Port è il più grande operatore privato di Crociere al mondo – ha spiegato Raffaella Del Prete, direttore generale Global Port Italia – che gestisce ventisei porti in otto nazioni diverse, conta 720 collaboratori di venti nazionalità».

La Del Prete ha sottolineato non solo i buoni risultati della stagione che si è conclusa da qualche settimana, che ha visto 26 attracchi nel porto di Crotone, ma anche la programmazione del 2023 dove si contano già 35 prenotazioni di navi da crociere, che indica una notevole crescita del flusso turistico.

La Global ha poi annunciato una serie di iniziative per promuovere il territorio, come la presenza della società alle prossime fiere di settore da Miami Seatrade, la più importante al mondo, alla European Seatrade, dalla Shipping Week alla Bit di Milano, ed in più la società di gestione del terminal croceristico ha annunciato anche l’organizzazione di “Crotone Fam Trip”, portando in città i responsabili delle compagnie per fargli conoscere e vivere “l’esperienza Crotone”.

Alla conferenza stampa ha partecipato anche il comandante della Capitaneria di Porto, Vittorio Aloi, che ha sottolineato come l’infrastruttura abbia bisogno di interventi seri a partire dai fondali “non parlo di dragaggio perchè sembra che questa parola non si possa usare a Crotone, ma almeno servirebbe fare un livellamento del fondale per risolvere i problemi più urgenti”.

Importante il contributo del dottor Alessandro Guerri, dirigente della sede di Crotone dell’Autorità di Sistema portuale dei mari Tirreno meridionale e Ionio (la ex Autorità portuale di Gioia Tauro). «Vorrei innanzitutto ringraziare Alfa21 (i cui rappresentanti erano seduti tra il pubblico della conferenza stampa) per l’ottimo lavoro fatto in questi anni. Sono una vera eccellenza di questo territorio e vanno elogiati, anche perchè ho avuto modo di leggere i report che i croceristi compilano sulla nave dopo aver fatto le escursioni, e tutti danno ottimi voti all’organizzazione e all’accoglienza. Veramente un ottimo lavoro”.

Il dirigente dell’Autorità di Sistema si è poi soffermato sugli interventi già in fase di realizzazione sulle banchine, assicurando che verranno conclusi prima dell’arrivo della prima nave da crociera.

Guerri si è infine soffermato sul dragaggio del porto  (leggi l’articolo).

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce e l’assessore comunale al Turismo, Maria Bruni, che hanno ripresentato il progetto “Visit Crotone” (leggi l’articolo).

«Le crociere – ha commentato il sindaco – sono un’attività che sta acquistando sempre più importanza per Crotone. E l’amministrazione oltre a mettere in campo il progetto Visit Crotone sta lavorando in sinergia con la Global Port».