Crotone, 300 atleti in città per la Crotone International Carnival Race

Crotone, 300 atleti in città per la Crotone International Carnival Race

Una regata che si è storicizzata nel tessuto sociale della nostra città e che spiegherà le vele da oggi fino al 25 febbraio. Ancora una volta Crotone capitale della Vela Giovanile con la quinta edizione della Bper Crotone International Carnival Race con ben trecento presenze nella nostra città: «Un evento internazionale che richiama giovani atleti da tutta Europa si è stabilizzato a Crotone – ha dichiarato Francesco Verri, presidente del Club Velico Crotone – e oggi fa parte della top ten delle regate mondiali giovanili più affollate. Insieme alla Spagna, insieme a Miami e altre località invernali calde organizziamo una delle regate più affollate al mondo.  Quindi Crotone è un punto di riferimento internazionale oltre che nazionale».

Venerdì pomeriggio intanto si svolgerà per le vie del centro la storica Carnival Parade con maschere colorate e ragazzi di tutto il mondo: «Un altro risultato per la Calabria nelle sue eccellenze – è il pensiero di Alfonso Valenti, della Federazione Italiana Vela, delegazione Calabria – quando usiamo la valorizzazione del territorio secondo la sua vocazione, i risultati poi ci sono. Nonostante la difficoltà nel raggiungere Crotone, il nostro campo di regate è attrattivo». Un ricco calendario di eventi culturali e distensivi, inoltre, coloreranno il porto della nostra città: «Molti atleti provenienti da tutta Europa – ha aggiunto l’avvocato Luigi Borrelli, presidente del comitato di regata – i numeri ci premiamo sempre».

«Coloro che praticano questo sport sono piccoli imprenditori – ha dichiarato Mario Spanò, presidente di Confindustria Crotone – perché ci vuole lealtà, coraggio, è una sfida il mare, e la speranza che questi giovani diventino gli imprenditori del domani. Dal 2011 il Club Velico è una bellissima realtà che valorizza il nostro territorio, dove a Crotone si può fare tutto l’anno».