Crotone, Agorà Kroton: «La nostra città ha accolto sempre lo straniero in modo adeguato»

Crotone, Agorà Kroton: «La nostra città ha accolto sempre lo straniero in modo adeguato»

Crotone – Nella giornata di ieri, alla manifestazione contro i razzismi che si è svolta in Piazza della Resistenza a Crotone (leggi qui), era presente anche la Cooperativa Sociale Agorà Kroton che, da tanti anni, si occupa degli ultimi.

«Crotone è una città che ha saputo sempre accogliere lo straniero in modo adeguato – ha dichiarato Gregorio Mungari Cotruzzolàperò ci fa piacere essere qui perchè abbiamo la sensibilità su questo tema, e siamo rimasti davvero colpiti da quello che è successo e continua a succedere negli Stati Uniti. Una situazione triste, quello che vediamo da molti anni continua a ripetersi, ed è davvero inaccettabile. Le differenze che vengono generate nella cultura americane a causa della differenza del colore della pelle non possono esistere oggi.

Crotone è una città accogliente dove non vi sono problemi di integrazione, così come vi è unione, specie negli sport, tra nazionalità diverse: «Non ho mai notato nulla di anomalo nella nostra realtà, anzi noto grande amicizia, rapporti che si stringono a prescindere davvero dal colore della pelle. Probabilmente è innato da noi, non è in altre realtà del mondo».

L’assistenza per i pasti caldi, sia con il camper On The Road e altri servizi, è proseguita anche durante il lockdown: «Pur con le difficoltà legate al pericolo dell’epidemia, ma i volontari si sono fatti carico di proseguire  quest’azione, nel pieno rispetto dei protocolli sanitari».