Crotone ancora ultima in Italia: la città è fanalino di coda nella qualità della vita

Crotone ancora ultima in Italia: la città è fanalino di coda nella qualità della vita

Trento è in testa per qualità della vita, con gli eccellenti piazzamenti conquistati in quasi tutti gli ambiti considerati: otto su nove. Crotone invece è ultima, non è stato soddisfatto nessun parametro.

A dirlo è la ventiquattresima  edizione del Rapporto sulla Qualità della Vita in Italia, realizzato da ItaliaOggi con l’Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni.

Crotone  anche quest’anno è ultima classificata, e la città identifica le province del Mezzogiorno con diverse criticità in molti degli aspetti relativi alla qualità della vita.  La provincia  infatti è nel gruppo di coda in sei dimensioni su nove (affari e lavoro; ambiente; istruzione e formazione; reddito e ricchezza; sicurezza sociale; tempo libero).

Per Catanzaro   posizione numero 87, al 94esimo c’è Cosenza, seguita da Reggio Calabria. Centesima posizione per Vibo Valentia, che recupera due gradini rispetto alla stessa classifica dello scorso anno.

Lo studio evidenzia una netta spaccatura tra Centro-Nord, da un lato, Sud e Isole, dall’altro: nessuna provincia meridionale o insulare, infatti, è nel gruppo delle 32 di testa.