Crotone – Campioncini in campo per Pediatria, domenica ritorna l’iniziativa di Francesco Gullo

Crotone – Campioncini in campo per Pediatria, domenica ritorna l’iniziativa di Francesco Gullo

Crotone – Dopo il grande successo della prima edizione di CAMPIONI IN TOUR allo stadio SCIDA di Crotone, domenica arriva al PalaKrò la tappa invernale del progetto dedicata a tutte le società calcistiche del territorio.

Domenica al Palakrò dalle nove di mattina le squadre esordienti, pulcini, primi calci e piccoli amici delle scuole calcio crotonesi si affronteranno in un mini torneo che durerà tutto il giorno. Una giornata di calcio il cui premio non sarà una coppa ma la solidarietà, tant’è che a vincere sarà il reparto di Pediatria del San Giovanni di Dio. L’ospedale di Crotone, infatti, riceverà in dono giocattoli per i piccoli malati.

Ideatore dell’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, è Francesco Gullo, uno dei personaggi più simpatici e noti ed ex giocatore del Cervia del reality “CAMPIONI IL SOGNO“, andato in onda sulle reti Mediaset tra il 2004 e il 2006.

“Questo per me è il terzo anno che vengo a Crotone. – ci racconta Gullo – Il Progetto Campioni in Tour ha fatto il suo esordio allo Scida, e Crotone è l’unica tappa della Calabria. Sono contento che tante squadre abbiano aderito al torneo e quindi al progetto”.

Campioni in Tour è giunta alla sua tredicesima edizione. Un progetto in cui non ci sono fondi pubblici, non ci sono contributi economici, non ci sono quote societarie, ma solo le donazioni dei genitori dei giovani giocatori. “Con i soldi che raccogliamo – ci racconta Gullo – compriamo giocattoli per i reparti pediatrici delle città che ci ospitano”.

“In questo caso, il giorno dopo il torneo, quindi lunedì prossimo – sottolinea l’ideatore del progetto Campioni in Tour –  a mezzogiorno riempirò di giocattoli il reparto di pediatria dell’ospedale di Crotone. Ma vista la grande partecipazione al torneo e le somme raccolte, destinerò una parte dei fondi raccolti ad altre pediatrie in Italia. Mi sembra molto bello che i giocattoli per la Pediatria di Padova, per esempio, provengano dai fondi raccolti a Crotone, che la solidarietà diventi anche solidarietà tra città diverse, è un modo, questo, per nazionalizzare il progetto”.

Oltre alla solidarietà c’è anche lo sport, ed infatti le migliori squadre parteciperanno alla finalissima di Campioni in tour che si svolgerà il 18 giugno a Riccione.

Da quest’anno il progetto andrà anche in TV: le immagini riprese in giro per l’Italia nelle città che hanno ospitato il torneo, saranno poi utilizzate per il programma Campioni in Tour che andrà in onda, nel prossimo autunno, sul canale 68, Bom Channel, del digitale terrestre.

“Voglio ringraziare la Figc, nella persona di Pino Talarico, che hanno dato l’approvazione del torneo in pochi giorni, – continua Franco Gullo – e la Pallavolo Crotone, in particolar modo Romina Pioli e suo marito, Piero Asteriti, che hanno concesso il Palakrò gratuitamente. Purtroppo non posso fare i complimenti al Comune e a questa Giunta, perchè ogni qual volta ho provato a contattare l’assessore allo Sport (Luca Bossi) per avere l’utilizzo dello stadio ho sentito solo scuse per non darmelo, mentre con la Giunta precedente ci hanno messo dieci minuti per capire il progetto e altri dieci per darmi lo Scida. Spero che tutti coloro che verranno domenica a vedere il torneo vengano per vedere i bambini e non per farsi una foto e dire “io c’ero”.

“Devo fare un ringraziamento particolare a Nino De Santis e alla Crescendo – conclude Gullo – con cui si è creata una bella partnership ed un rapporto spettacolare, Nino è diventato il punto di riferimento in Calabria del progetto Campioni in Tour”.

All’iniziativa hanno aderito le formazioni giovanili delle seguenti società: Crescendo, Academy Crotone, Nuova Era (Cirò Marina), Casabona, Scandale e Real Kroton.