Crotone, Canti ebraici per ricordare la Shoah con gli studenti dell’Anna Frank

Crotone, Canti ebraici per ricordare la Shoah con gli studenti dell’Anna Frank

In ricordo delle atrocità dell’Olocausto e dei sei milioni di persone che hanno perso la vita durante la Seconda Guerra Mondiale per mano nazista, questa mattina presso l’Istituto Statale Antonio Rosmini nel giardino della Scuola Media Anna Frank un concerto del coro polifonico “Per non dimenticare” ha allietato la presenza dei pochi genitori che hanno assistito all’aperto, mantenendo le distanze di sicurezza. Protagonisti i giovani studenti, coordinati dalla professoressa Angela Russo, diretti dagli insegnanti Luisa Floccari e Raffaele Zumpano. «Il sole sono loro, i ragazzi, mi emoziono – ha dichiarato la dirigente Maria Fontana Ardito – la pandemia sminuisce tutto, assorbe tutto, offusca ma la memoria non deve essere dimenticata, ma viva attraverso queste iniziative». Tra i brani eseguiti Gam Gam, di Elie Botbol nella versione di Ennio Morricone, l’Inno alla Gioia (Beethoven), Zena Zena un altro canto ebraico e l’Inno alla vita.

Tanti anni ma pur vicini, sono vicinissimi a noi. I ragazzi li abbiamo sensibilizzati, parliamo di antisemitismo, di razzismo, ma purtroppo tutto ciò oggi si replica – sono le parole della professora Floccaricanti che sono momento di dolore ma allo stesso modo anche di gioia”. “Il canto esprime tristezza in stile dei popoli ebraici e questa è la nostra presenza oggi qui,  ricordare quell’incapacità di riuscire ad eliminare dal mondo certe figure che lo hanno falciato“, ha concluso il docente Zumpano.

Nel video Gam Gam