Crotone, chiudono le attività di Neonatologia. Scrive FdI: «Il diritto alla salute non deve essere supplicato»

Crotone, chiudono le attività di Neonatologia. Scrive FdI: «Il diritto alla salute non deve essere supplicato»

Crotone, così scrive Fratelli d’Italia in una nota inviata alla stampa:

Ed alla fine tanto tuonò che piovve!! Dopo numerose segnalazioni sulla grave ed annosa situazione di carenze ,in termine di personale medico ed infermieristico, in cui versava il reparto di neonatologia dell’ospedale civile di Crotone si è verificato ciò che temevamo, ovvero la chiusura delle attività ambulatoriali della neonatologia. Promesse di nuovi innesti di personale cadute nel vuoto ci hanno fatto arrivare alla chiusura che porterà con se gravi disagi ad un territorio sempre più martoriato e privato dei più basilari ma indispensabili servizi di sanità pubblica. Ad onor del vero è stato giustamente sottolineato, che saranno garantiti i servizi di emergenza ma la vera emergenza in questo caso è ristabilire al più presto la normalità.

Il diritto alla salute deve essere garantito e non supplicato.  Non si può, e non di deve continuare a giocare con la salute dei cittadini e se poi in gioco è la salute dei nostri figli di certo non possiamo restare inermi a guardare la disfatta che è sotto i nostri occhi. Non possiamo più continuare a vivere sperando sempre in un miracolo.

Crotone, brutte notizie per l’ospedale San Giovanni di Dio