Crotone: con Jorit il cielo è sempre più blu

Crotone: con Jorit il cielo è sempre più blu

Crotone – Questa sera l’artista napoletano Jorit, nato Ciro Cerullo nel 1990, ha completato il volto di Rino Gaetano, il cantautore crotonese scomparso a 31 anni nella città di Roma, dove si trasferì da piccolo con la famiglia.

Quel volto, metà a colori e metà in bianco e nero, è una nuova tecnica dell’artista, sperimentata proprio nella città di CROTONE,  la nostra città, che oggi è fiera di aver ospitato un artista di strada, che le strade d’Italia ha colorato con Pier Paolo Pasolini, Lucio Dalla, Maradona, Nelson Mandela, e altri simboli di libertà, poesia, e riscatto.  (Leggi qui cosa ci ha detto questa mattina Jorit).

Questo pomeriggio, nel quartiere dei 300 alloggi, l’omaggio della musicista Alessia Rizzuti, e poi il flash mob di KrotoGrafia e l’omaggio della Curva Sud con la Torciata in conclusione di serata: nella foto, Jorit con la maglia rossoblù del Crotone Calcio. L’accoglienza della gente di Crotone, l’ospitalità e i versi di Rino Gaetano, dipinti sotto il suo volto, saranno nel bagaglio culturale dell’artista. La sfida adesso passa all’Amministrazione Comunale che, come ha preannunciato, deve effettuare opere di decoro per il Quartiere, passando dalle parole alle azioni.

Ma il cielo è sempre più blu