Crotone: Cristian, il primo nato dell’anno, è la speranza di questo 2021

Crotone: Cristian, il primo nato dell’anno, è la speranza di questo 2021

Crotone – Al piccolo Cristian Misiano è affidata la speranza di questo 2021, “in una città piena di problemi”, ha detto il primo cittadino Vincenzo Voce, ma “Cristian è davvero un segnale di speranza, è un augurio festeggiare il primo crotonese dell’anno“.

Ce l’ha fatta a nascere presso il nosocomio San Giovanni di Di Crotone entro lo scadere del’1 gennaio 2021: Cristian è il primo crotonese venuto alla luce in questo nuovo anno, all’insegna della pandemia da Covid-19, alle ore 23,32. Accompagnato presso la Sala Consiliare da mamma Angela Brugnano, papà Raffaele e i due fratellini, la famiglia Misiano è stata accolta dal sindaco e dall’assessore alle politiche sociali Filly Pollinzi con dei doni e una targa per sugellare questo evento che “fa sperare ad una città a misura di bambino“, come rimarcato dall’assessore.

I genitori sono residenti nella città di Cutro. “Speriamo per tutto – ha detto il papà – era già difficile essere genitori, figuriamoci adesso con il Covid-19 e i mille accorgimenti da avere“. “Ma i bambini sono stati più bravi di noi in lockdown” conclude la mamma, sorridendo.