Crotone, da gennaio sarà il Co.Pro.Ss a occuparsi del trasporto degli alunni disabili

Crotone, da gennaio sarà il Co.Pro.Ss a occuparsi del trasporto degli alunni disabili

Da gennaio 2023 non saranno più le scuole a gestire il servizio di trasporto scolastico per gli alunni disabili delle scuole secondarie di secondo grado che sono di pertinenza provinciale. Ad occuparsene sarà il Copross (Consorzio Provinciale per i Servizi Sociali).

Lo ha annunciato in una conferenza stampa tenutasi nella sala Borsellino dell’ente intermedio, la dirigente del Copross Alba Fusto.

Il servizio unico partirà il prossimo 9 gennaio con il rientro in aula dei ragazzi dopo le festività natalizie. Dodici le scuole coinvolte nel progetto con le quali il Copross ha inteso avviare un dialogo importante per offrire servizi adeguati al singolo alunno

«Le scuole conoscono i bisogni di ogni studente e insieme a loro valuteremo la situazione di ognuno» ha spiegato la Fusto.