Crotone – É guerra al lancio del materasso: beccate due persone

Crotone – É guerra al lancio del materasso: beccate due persone

Crotone – Con l’impianto di videosorveglianza, e l’arrivo di nuove fototrappole (leggi qui), è lotta all’abbandono dei rifiuti per strada, specie per i materassi e mobili che sono disseminati, da anni, sui cigli delle strade e in particolare accanto ai rifiuti.

Ieri, martedì 9 novembre, con una delle foto trappole dislocate nel centro storico di Crotone, in particolare su Discesa Fosso e accanto la Chiesa del Santissimo Salvatore, è stato identificato un soggetto che, aiutato da un’altra persona, nel giro di qualche minuto ha portato un materasso e suppellettili di varia mobilia dietro i cassonetti stessi. I due hanno agitato a piedi, recandosi da Piazza Castello verso la Chiesa. Le sanzioni andranno da un minimo di 300 euro a 600. Questo rientra nel piano delle attività del Nucleo operativo ambientale, all’interno del corpo di Polizia locale «come unità specializzata nelle violazioni attinenti l’abbandono di rifiuti ed il rispetto del d.lgs. 152/2006 oltre che delle normative regolamentari dell’ente comunale in materia di rifiuti».