Crotone, esclusa la presenza di esche velenose in via Tellini, ma rimane l’appello dell’Enpa

Crotone, esclusa la presenza di esche velenose in via Tellini, ma rimane l’appello dell’Enpa

Crotone – Questa mattina l’Enpa Crotone ha lanciato un allarme per la presenza di esche velenose in via Tellini, lì dove sorgevano un tempo “le bancarelle”, mentre oggi vi è un giardinetto pubblico con la presenza di alcune panchine. Da anni, dunque, i residenti lamentano la presenza delle deiezioni canine poichè, si legge dai cartelli, sarebbero i padroni a non raccogliere i bisogni dei propri amici al guinzaglio.

Stamane l’ente protezione animali segnalava la presenza di alcuni cartelli che annunciavano la presenza di esche velenose per i cani. Cartelli che, come annuncia lo stessa Enpa, sono stati rimossi, escludendo la presenza di veleni. Così ha scritto l’ente:

«I cartelli sono stati rimossi e le autorità hanno escluso la presenza di esche avvelenate. Ringraziamo l’amministrazione per il tempestivo intervento. Comprendiamo l’indignazione di chi si trova a dover fare lo slalom sui marciapiedi ma questo non autorizza nessuno a farsi giustizia da sé. Promuoveremo una campagna per sensibilizzare i cittadini a raccogliere le feci dei nostri amici a quattro zampe».