Crotone, fioccano multe in altre attività

Crotone, fioccano multe in altre attività


Crotone – Nella serata del 18 giugno 2020, il personale della Divisione P.A.S.I. – Squadra Amministrativa, unitamente a personale della Squadra Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine di Cosenza, nell’ambito dei servizi relativi al piano d’azione nazionale e transnazionale denominato “Focus ‘ndrangheta”, ha effettuato controlli amministrativi nei confronti di alcune attività commerciali, all’esito dei quali:

– presso un circolo ricreativo sono state identificate sei persone  di cui due non risultavano iscritte nel registro degli associati. Al termine del controllo una sanzione di quattrocento euro in misura ridotta   per violazione di un punto dell’ordinanza regionale del 13 giugno (poiché per le sale da gioco è interdetta l’attività fino alla data del 18.06.2020, compresa);

– presso un’attività di somministrazione di alimenti e bevande una sanzione di quattrocento euro in misura ridotta per il mancato rispetto della normativa anti COVID;

– presso un’attività di somministrazione di alimenti e bevande (ristorante/pizzeria) è stata contestata la sanzione amministrativa connessa alla mancata esposizione del cartello indicante il divieto di fumare per un importo di quattrocento euro in misura ridotta e la contestazione di ulteriori quattrocento euro per la violazione della normativa regionale con sospensione dell’attività per cinque giorni.


Come possiamo esserle utili? Chatta con noi