Crotone, il Coni Regionale incontra il Commissario Prefettizio

Crotone, il Coni Regionale incontra il Commissario Prefettizio

Crotone, questa mattina si sono incontrati il presidente regionale del Coni Maurizio Condipodero insieme al Commissario Prefettizio Tiziana Costantino, il vice presidente vicario del Coni Alfredo Porcaro e la delegata CONI Point di Crotone Francesca Pellegrino. Anche se, c’è da anticipare al comunicato che ci è stato inviato, non si conosce ancora la data di pubblicazione del bando pubblico per gli impianti sportivi comunali.

“Lo sport come arma di rivalsa per l’intero territorio”. Questo è il messaggio che passa dal comunicato congiunto tra prefettura di Crotone e C.R. CONI Calabria in nome dello sport e delle giuste normative da rispettare per locazioni, concessioni, ammodernamenti strutturali e messe a norma. Sono circa 18 gli impianti sportivi di proprietà dell’amministrazione comunale di Crotone che verranno ridistribuiti all’associazionismo sportivo dilettantistico e agonistico sotto l’egida del CONI Calabria, garante e promotore di mediazioni utili per il futuro.

“Piscina, PalaMilione, PalaKrò e tanti altri impianti sportivi hanno estrema necessità di riaprire e funzionare il prima possibile – ha dichiarato il commissario prefettizio Tiziana Costantino – garantendo sane occasioni di svago e crescita sociale e sportiva per il crotonese”.

“Sport come agenzia educativa, sport come arma sana, sport come desiderio di relazioni e rispetto delle regole”. Queste le massime del Presidente Condipodero, pronto a fissare incontri costruttivi con le società del crotonese che usufruiscono degli impianti sportivi comunali e con i rispettivi presidenti regionali di FSN, DSA ed EPS, affinché si ritorni alla normalità.