Crotone, Il Mio Diario consegnato in altre scuole cittadine: i poliziotti a lezione dagli studenti

Crotone, Il Mio Diario consegnato in altre scuole cittadine: i poliziotti a lezione dagli studenti

Crotone – C’è stato tanto stupore e curiosità questa mattina nell’ingresso dell’Istituto Principe di Piemonte di Crotone alla vista della Polizia di Stato, con i suoi caschi, le sue moto vetture, e le macchine delle volanti. I bambini della scuola elementare erano entusiasti di vedere i poliziotti, con divisa e cappello, e ascoltare ciò che avevano da dire.

Sono stati molto curiosi, attenti, e hanno posto qualche domanda ai loro beniamini di questa mattina, 27 maggio, ricevendo in cambio il “Il mio diario”, strumento di consapevolezza dedicata all’opera di formazione e istruzione dei piccoli cittadini. Al fresco degli alberi dell’istituto, i bambini muniti di cappellino e della bandierina dell’Italia da loro disegnata e colorata, hanno ascoltato prima il commissario Alberto Sciortino e la Poliziotta Antonella, e poi hanno ricevuto risposte alle loro domande.

Poi i poliziotti presenti hanno fatto un giro sulle moto della Polizia e i bambini, così tanto curiosi, hanno applaudito perchè volevano vedere da vicino il corpo dello stato e come usassero le loro vetture. E’ stata occasione  propizia anche per parlare di Cyberbullismo in occasione del 25 maggio, in cui si è celebrata la Giornata Mondiale dei Bambini Scomparsi.

«Molto spesso il cyberbullo non ci mette la faccia – ha detto il Commissario Capo Alberto Sciortino ai bambini – ti insulta ma si nasconde dietro un falso account. Fate attenzione, sempre, quando vi iscriverete. Se vi dovesse arrivare un messaggio in futuro, dovete informare prima i cittadini, parlare con loro, e poi venire da noi, perchè saremo in grado di individuare questo falso account».

E tra le insidie del web e i pericoli in generale, i piccoli studenti hanno ricevuto questa mattina “Il mio diario”, lo strumento della Polizia di Stato che verrà usato nel prossimo anno scolastico, tra i due super eroi della legalità e i cani che aiutano il corpo dello stato nelle loro missioni.  Vis e Musa, i due super eroi, racconteranno ai bambini, dunque, gli articoli della Costituzione Italiana e i concetti basilari legati alla legalità.

A seguito di questa mattinata, la Polizia di Stato si è recata presso l’Istituto Rosmini per il medesimo appuntamento. Mentre, nella scorsa settimana, è stato l’Istituto Alcmeone di Crotone la scuola capofila del progetto.