Crotone, il sindaco supera l’esame: a promuoverlo i quattro astenuti

Crotone, il sindaco supera l’esame: a promuoverlo i quattro astenuti

Crotone – E così, dopo otto ore di Consiglio Comunale fiume, celebrato in seconda convocazione, il primo cittadino Vincenzo Voce supera l’esame.

Molti discorsi hanno superato i venti minuti, nella composizione dell’assise composto da 29 consiglieri. Nella prima seduta, infatti, furono solo dieci i consiglieri seduti e solo della maggioranza, mentre ieri 1 giugno il Consiglio si è svolto normalmente.

Approvato all’unanimità il punto sul conferimento della cittadinanza italiana a Mustafa El Audi, il cittadino magrebino seduto tra il pubblico insieme alla figlia, mentre il Consiglio tutto boccia l’aumento della Tari 2022-2025 più del 25%.

In tarda serata due consiglieri di maggioranza hanno abbandonato i lavori per motivi personali, mentre il penultimo punto, ovvero il Bilancio Consultivo, vede 14 i consiglieri favorevoli, 4 astenuti (Salvatore Riga, Vincenzo Familiari, Anna Cantafora, Nicola Corigliano), 12 i contrari: Giuseppe Fiorino, Enrico Pedace, MarisCavallo, Fabrizio Meo, Carmen Giancotti, Antonio Manica, Andrea Tesoriere, Danilo  Arcuri, Antonio Megna, Fabio Manica, Andrea Devona, Mario Megna.  L’esecutivo Voce andrà avanti nonostante le fibrillazioni: a salvarlo sono i 4 astenuti eletti nel 2020 con la maggioranza (se avessero votato no, la parola sarebbe passata ai cittadini nuovamente), mentre nel corso degli eventi hanno preso le distanze dalla politica dell’ingegnere.