Crotone, in piazza Mercato tre giorni tra vino, cibi e tradizioni

Crotone, in piazza Mercato tre giorni tra vino, cibi e tradizioni

Dal 27 al 29 dicembre 2022 in piazza Mercato a Crotone si terrà l’evento “Wine e Food – cibi e tradizioni”.

Un progetto ideato allo scopo di far avvicinare appassionati e curiosi alle eccellenze enologiche ed enogastronomiche di un territorio generoso e ricco di storia.

Una tre giorni, ideata dall’associazione Somewhere e dal Consorzio di tutela vini Doc Cirò e Melissa con il patrocinio del Comune e della Provincia di Crotone .

L’evento è stato presentato, alla Casa della Cultura, nella mattinata del 16 dicembre, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte: Raffaele Nebbioso, rappresentante dell’associazione Somewhere; Armando Susanna vice presidente del Consorzio di Tutela vini DOC Cirò e Melissa e Giovanni Pitingolo assessore alla tutela e valorizzazione del centro storico del Comune di Crotone.

Wine Land è un grande contenitore che prevede degustazioni, intrattenimento, momenti di arte e di cultura. Obbiettivo di Wine è creare una grande manifestazione di promozione del territorio, dei suoi prodotti e delle aziende del territorio al fine di fare rete”.

Ha spiegato Raffaele Nebbioso evidenziando che si punta a promuovere il prodotto ma al tempo stesso farne conoscere la storia.

“Partendo da questi presupposti – ha detto ancora Nebbioso – abbiamo pensato a Piazza Mercato perché la nostra iniziativa punta a valorizzare il centro città e in particolare lo storico mercato di Crotone, che merita di essere riqualificato. Siamo convinti che occorra creare consapevolezza di ciò che il territorio ha da offrire”.

“Un progetto in linea con le azioni messe in campo, nello scorso mese di marzo dall’Amministrazione Comunale che sta lavorando ad una riqualificazione di piazza Mercato, per far rivivere uno degli angoli suggestivi della città e del centro cittadino, affinché diventi luogo d’incontro. Ha detto l’assessore Giovanni Pitingolo.

Di fondamentale importanza – ha sottolineato ancora Pitingolo – è la collaborazione, la sinergia tra istituzioni, associazioni di categoria, associazioni e persone affinché un evento possa avere successo. Questo evento, – ha poi concluso – voluto fortemente dall’ex assessore Natale Filiberto, vede protagonista la città di Crotone ma riguarda l’intero territorio provinciale”.

Il Consorzio di Tutela vini DOC Cirò e Melissa – ha sottolineato il vicepresidente Armando Susanna – ha aderito in maniera entusiastica a questa iniziativa perché si tratta di eventi molto importanti. In questi anni abbiamo investito molto nei nostri prodotti così come nella promozione nello sviluppo commerciale dei nostri prodotti rivolgendoci al mercato italiano, rivolgendoci al mercato estero ma, sicuramente la nostra provincia e la nostra regione restano la base importante del nostro mercato ma anche della nostra identità. Il prodotto si vende e con esso si vende il territorio. Si tratta di una manifestazione assolutamente meritoria che spero sia un primo tassello, verso un percorso da costruire per creare la giusta sinergia tra la città capoluogo e l’intero territorio provinciale. Il Cirò Doc è sicuramente l’etichetta più rappresentativa di tutta la regione. Attraverso questa iniziativa si parte dalla nostra provincia per far conoscere meglio i nostri prodotti”.