Crotone incontra il sociale: una nuova piazza a San Domenico nel nome di E’ Solidarietà…

Crotone incontra il sociale: una nuova piazza a San Domenico nel nome di E’ Solidarietà…

I biglietti della partita presso lo stadio Ezio Scida di Crotone, nel 2018, sono serviti per rimettere a nuovo la piazza dedicata a Padre Pio, adiacente alla Chiesa di San Domenico che affaccia su Corso Mazzini. Una chiesa sorta tanti anni fa, dal primo magazzino in via Libertà all’edificio voluto da don Gino Cantafora, oggi Arcivescovo emerito di Lamezia Terme. Le forti piogge che hanno interessato il nostro territorio, con  danni in alcuni quartieri, ha colpito anche il piazzale della parrocchia, da oggi luogo di ritrovo per i bambini e per tutte le attività che si vorranno porre in essere.

L’associazione E’ Solidarietà, oggi guidata da Maurizio Principe, insieme al presidente onorario Salvatore Iannotta, è da sempre attiva sul territorio, proponendo sport e beneficenza. E questa volta l’azione è stata rivolta per la struttura da pochi giorni affidata a don Girolamo Ronzoni, dopo la guida per diversi anni di don Lino Leto. «Stava crollando il piazzale antistante la Chiesa mettendo in pericolo la stabilità della struttura, e abbiamo accolto l’invito del parroco don Lino – ha dichiarato Maurizio Principe –  in realtà dei fondi raccolti dalla nostra associazione erano previsti per il campetto da calcio, ma ci volevano parecchi soldi. Oggi abbiamo restituito il piazzale in situazioni tranquille e sicure». Alla partita di solidarietà, in un gremito stadio Ezio Scida, hanno partecipato diverse scuole cittadino, e l’intero incasso per accedere all’impianto sportivo è stato è stato destinato successivamente al recupero della piazza. Quest’area è di vitale importanza per le attività della chiesa. In passato è servita per ospitare il “Grest” dei bambini e, nel contempo, veniva utilizzata per attività ludiche e sportive dei ragazzi. Oggi, quella struttura sarà restituita alla Parrocchia completamente ristrutturata e presto riprenderanno tutte quelle iniziative bruscamente interrotte. «Quando si deve parlare di cuore grande dei crotonesi bè che dire, i crotonesi ci sono sempre. La nostra di E’ solidarietà è una grande famiglia, e poi il cuore dei crotonesi è grande. Smentiamo questi fatti che si dicono spesso sulla nostra città».

E’ stata ricordata, inoltre, la figura storica  del presidente di E’ solidarietà Raffaele Lucente: «All’iniziativa il presidente c’era, è nel nostro cuore, ogni iniziativa che facciamo la dedichiamo a lui, il quale ha iniziativa e questa meravigliosa avventura», ha concluso Principe. L’inaugurazione della piazzetta adiacente alla parrocchia è avvenuta insieme al Consiglio Pastorale, una rappresentanza di magistrati, ConfIndustria nella persona di Mario Spanò, il presidente del Crotone Calcio Gianni Vrenna, il primo cittadino Vincenzo Voce, le autorità civili e militari, la Lega Nazionale Dilettanti, l’Associazione Italiana Arbitri sezione di Crotone, e il calciatore Vasil Mogos: «Da sempre quando ci chiamano per queste iniziative per il sociale siamo presenti – è il pensiero del presidente del Crotone Calcio Gianni Vrennaabbiamo dato il contributo per realizzare quest’area possono uscire fuori dalla strada, con la speranza che possano uscirne dei campioncini, speriamo che da quest’oratorio possa uscire fuori qualche giocatore che possa fare la fortuna del Crotone Calcio. La speranza che da queste strutture possano formarsi ragazzi con sani principi».

Inizia positivamente l’esperienza di don Girolamo presso la parrocchia san Domenico: «Ne è uscito fuori un bellissimo background dove le famiglie possono sedersi, stare insieme, le attività del grest, dei boy scout e di tutti i ragazzi della parrocchia. Sono contento del lavoro svolto da don Lino Leto, il mio predecessore, insieme all’associazione E’ solidarietà».