Crotone, “Io la sedia me la porto da casa” di Aurora Deiana al Museo di Pitagora

Crotone, “Io la sedia me la porto da casa” di Aurora Deiana al Museo di Pitagora


Crotone – Il cortometraggio “Io la Sedia me la porto da Casa” di Aurora Deiana dopo esser stato proiettato in diversi Festival in Italia e Francia, passando per il Canada e per Hollywood, ritorna in Calabria.

La Kermesse si terrà presso il Parco Pignera – Museo di Pitagora (Colonne di Fibonacci – Arena cinema) di Crotone. La proiezione del cortometraggio di Aurora Deiana è programmata per il 18 Agosto dalle ore 20.30. Alla serata parteciperanno la regista e anche alcuni membri del cast artistico e tecnico tra i quali l’attrice protagonista Ornella Lorenzano e il responsabile del suono Luca Mendicino.

“Io la Sedia me la porto da Casa” trae ispirazione da un racconto auto-biografico di Stefania Maiorano, madre della regista e co-produttrice Aurora Deiana. Stefania Maiorano era una scrittrice, pittrice, poetessa, artista e attivista in favore dei diritti umani. Nacque nel 1951 ad Umbriatico (KR) e scomparve nel marzo del 2014. Il film è dedicato alla sua memoria e al mare.. quel mare della costa ionica in cui Stefania poteva sentirsi più che se stessa, libera e senza limitazioni. La casa d’infanzia della regista, incorniciata da un ambiente rurale che si affaccia sul mare di una frazione in provincia di Crotone, è il luogo principale in cui si svolge la narrazione.

“E’ sempre bello ritornare a casa – dice Aurora Deiana – Da bambina casa significava solamente il luogo in cui sono cresciuta. In questo caso il concetto di casa assume un valore diverso, territoriale. Vivo e lavoro nella capitale a cui sono molto grata di avermi accolta e di avermi formata ma la Calabria… è la terra in cui sono nata e cresciuta .. E’ quando sono a casa che vivo davvero e traggo maggiore ispirazione per i miei progetti! Ringrazio quindi il Team del CMFF Festival per averci selezionati e naturalmente anche tutta la mia splendida squadra che ha permesso la realizzazione di questo corto. Inoltre dedico questo traguardo a entrambi i miei genitori, che mi piace pensare siano assieme e mi proteggano dall’alto”.

“Io la Sedia me la porto da Casa” è una co-produzione tra Aurora Deiana e Zone 6 Films (USA) in associazione con Open Fields Productions. Distruito ai Festival dalla Premiere Film grazie al sostegno della Calabria Film Commission.

Sinossi Io la Sedia me la porto da Casa:
La scrittrice Stefania è finalista in un concorso letterario. Dopo i primi festeggiamenti si scopre che anche la Durante, sua acerrima rivale, è nella rosa dei favoriti. Chi si classificherà al primo posto? Questo sembra il nodo principale attorno a cui ruota tutta la storia. Per fortuna c’è il marito Gianpaolo ad allietare Stefania e poi il mare in cui si sente a casa, libera e da cui trae ispirazione per i suoi racconti. La sera dell’evento però qualcosa va storto, un ostacolo imprevisto impedisce alla scrittrice di essere presente alla premiazione. Il motivo della sua assenza sarà chiaro solo alla fine.

Appuntamento per il 18 Agosto
Dalle 20.30
Parco Pignera – Colonne di Fibonacci – Arena cinema
Crotone


Come possiamo esserle utili? Chatta con noi