Crotone, la disinfestazione non soddisfa i cittadini, il Comitato Fondo Gesù: «Siamo discriminati, dobbiamo aspettare settembre»

Crotone, la disinfestazione non soddisfa i cittadini, il Comitato Fondo Gesù: «Siamo discriminati, dobbiamo aspettare settembre»

Crotone, così scrive il Comitato Fondo Gesù nel cuore:  Purtroppo ancora una volta, ci tocca intervenire su quanto le periferie e in particolar modo il nostro Quartiere devono subire l’ennesima discriminazione. Una calendarizzazzione che penalizza un’intera comunità, soprattutto chi vive sulle sponde e a stretto contatto con il fiume Esaro. Fiume che già di suo emana un cattivo odore e che non smetteremo mai di dirlo, non viene pulito dall’ormai vecchia amministrazione Pasquale Senatore.

La disinfestazione a Settembre non serve a nulla perché fino ad allora l’invasione delle Blatte aumenterà a dismisura, già ora la situazione è drammatica e non a caso due settimane fa abbiamo chiesto l’Intervento immediato al Presidente della V Commissione a cui abbiamo inoltrato delle foto che ritraevano le blatte attaccate a delle finestre che fortunatamente erano provviste di zanzariere.

Sappiamo benissimo che il calendario è stato fatto dall’Asp e non dal Comune, ma ribadiamo per l’ennesima volta volta che le periferie e soprattutto il nostro Quartiere non possono aspettare così tanto, infatti chiediamo attraverso questo nostro comunicato che le date vengano riviste e che gli interventi, vista la situazione che viviamo quotidianamente e non solo in questo periodo dell’anno vengano aumentati.