Crotone, la pista ciclo-pedonale della discordia: c’è chi l’apprezza e c’è chi la critica

Crotone, la pista ciclo-pedonale della discordia: c’è chi l’apprezza e c’è chi la critica

Crotone – Da pochi giorni la città ha accolto la nuova segnaletica che va a completare il nuovo percorso ciclo-pedonale sorto a seguito dei lavori che hanno portato alla modifica di alcuni marciapiede destinati le corsie per la circolazione di perdoni e ciclisti

Ad essere interessato, in particolare, il tratto che va da viale Regina Margherita a Corso Mazzini.

Una serie di lavori programmati, avviati già da diversi mesi, per fornire un servizio moderno e al passo con i tempi venendo incontro alle esigenze di tutti.

Come spesso capita, però, a venirsi a creare sono state – sui social – due fazioni: i favorevoli e grati per questo nuovo servizio e chi, in senso opposto, pur apprezzando l’impegno non ne ha condiviso le scelte e i punti attraversati.

La nota negativa al momento risulta però essere solamente una: la mancanza di senso civico di alcuni automobilisti che, nonostante la segnalazione continuano a parcheggiarci sopra come se nulla fosse.