Crotone, la Polizia di Stato sanziona 14 ultras crotonesi

Crotone, la Polizia di Stato sanziona 14 ultras crotonesi

Crotone – A seguito dei fatti verificatisi presso lo stadio comunale “ E. Scida “ di Crotone, in occasione dell’incontro di calcio disputatosi lo scorso 15 marzo 2022 tra Crotone e Frosinone, in merito ai quali, nei giorni scorsi, il Questore ha emesso un provvedimento D.A.SPO nei confronti di un tifoso ultras della curva sud per l’accensione ed il lancio di fumogeni, la locale D.I.G.O.S. ha altresì proceduto a sanzionare 14 tifosi, tutti appartenenti alla frangia ultras, in quanto, nel corso del medesimo incontro di calcio, hanno violato il regolamento d’uso dello stadio, sostando senza giustificato motivo, per quasi tutta la durata della partita, lungo la via di fuga e transito della parte centrale del settore curva sud anziché prendere posto regolarmente sugli spalti.

Grazie all’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza dell’impianto sportivo, è stato possibile individuare ed identificare gli autori delle violazioni ai quali, nei giorni scorsi, sono stati notificati i provvedimenti sanzionatori per cui è previsto il pagamento di una somma che va da 100 a 500 euro.